35 tatuaggi botanici di cui innamorarsi perdutamente

FOTOGALLERY

Sono delicati, eleganti e versatili. I tatuaggi botanici tra i più richiesti degli ultimi anni e non a caso: sono davvero meravigliosi!
Tra i tatuatori di tattoo botanici che più si stanno facendo notare non possiamo non menzionare Pis Saro, che coi suoi tatuaggi colorati in stile acquerello ha letteralmente conquistato il web, Rit Kit che utilizza direttamente fiori e foglie come stencil.

Che dire del significato dei tatuaggi botanici? Nel caso dei fiori in particolare, il significato cambia molto a seconda del fiore che si sceglie. Il fiore di loto per esempio ha significati legati alla spiritualità, le rose invece sono ricollegabili alla passione e ai sentimenti, le peonie all’amore e alla bellezza e così via.

Chiaramente nessuno vieta di attribuire al proprio tatuaggio botanico il significato che più ci piace. Potrebbe essere per esempio legato a un ricordo, un profumo o semplicemente, potrebbe essere una scelta dettata dal puro gusto estetico. Infatti, i tatuaggi botanici sono tattoo estremamente discreti e delicati, particolarmente adatti a chi cerca un tatuaggio elegante e femminile. Naturalmente, non sono tatuaggi riservati esclusivamente a un pubblico femminile: anche i maschietti possono concedersi un bellissimo tatuaggio botanico ed essere al top!

Share: