Benjamin LLoyd, l’artista che tatua i bambini ricoverati in ospedale

FOTOGALLERY

“Non riesco a spiegare l’emozione che mi da, far comparire un sorriso sui loro visi”. Così Benjamin LLoyd, un artista neozelandese che ha regalato a dei bambini ricoverati in ospedale (o che stavano per esserlo) dei meravigliosi tatuaggi temporanei, per infondergli sicurezza e coraggio e ovviamente, farli sorridere.

Benjamin non è nuovo a “imprese del genere”, in cui mette volentieri a disposizione la sua arte per raccogliere fondi a scopo benefico o, come in questo caso, per portare un sorriso in più sul volto di qualcuno. Non molto tempo fa infatti aveva annunciato che avrebbe voluto regalare dei tatuaggi ai piccoli ricoverati dello Starship Children’s Hospital di Auckland. Per fare in modo che l’iniziativa raggiungesse la giusta attenzione, ha detto che l’avrebbe fatto solo se avesse raggiunto “50 mi piace” (un numero abbastanza irrisorio visto che ha migliaia di fan!). E Benjamin ha mantenuto la sua promessa e le foto parlano chiaro, la sua missione è andata a buon fine: è evidente che questi bambini sono davvero felici della loro opera d’arte, benché temporanea.

Nel giro di non molto, Benjamin ha ricevuto moltissime richieste per realizzare altri tatuaggi temporanei, sui bambini come sui grandi. I tatuaggi che Benjamin regala a questi bambini sono sempre personalizzati, e vengono disegnati seguendo i desiderio di questi piccoli “clienti”.
Davvero un’ottima iniziativa, che ha regalato un sorriso a dei piccoli pazienti in un momento difficile della loro vita, facendoli sentire come dei supereroi!

Ecco il video che mostra l’artista all’opera su un piccolo, sorridente e pazientissimo cliente 🙂

https://www.youtube.com/watch?v=oKZWv-k2WrI

 

Foto: Benjamin LLoyd

Share:

Seguici su Facebook

Clicca Mi Piace
Chiudi