Leggerissimi tatuaggi con farfalle: foto e significato

FOTOGALLERY

I tatuaggi con farfalle non sono mai passati di moda, e spesso sono il soggetto di molti “primi” tatuaggi perché delicati, femminili, discreti. E’ inoltre un soggetto molto versatile, adatto per molti placement, benché il più gettonato resti comunque la zona spalle/schiena.

Qual è il significato di un tatuaggio con farfalle? La farfalla ha una vita breve, eppure intensa e ricca di avvenimenti. Nel corso della sua vita infatti, subisce una delle trasformazioni più drastiche della natura, da bozzolo a meravigliosa creatura dalle ali variopinte, in un lasso temporale piuttosto breve. Di conseguenza, le farfalle sono spesso associate alla rinascita e al cambiamento. Nella cultura cattolica, la farfalla rappresenta invece la resurrezione e l’ascesa verso il paradiso.

Il significato dei tatuaggi con le farfalle tuttavia risale a tempi ancora più antichi, per l’esattezza all’antica Grecia. La parola “farfalla” infatti proviene dal greco “Psyche“, nome della dea dell’anima. In molte rappresentazioni infatti, Psyche è rappresentata con bellissime ali di farfalla, e secondo la mitologia greca si innamorò perdutamente di Eros, dio dell’amore, della passione e del desiderio.

La farfalla inoltre è simbolo della natura, per la sua leggerissima ed eterea bellezza, ma anche di grazia, gentilezza, delicatezza e femminilità. I tatuaggi con farfalle quindi non sono solo bellissimi e adatti per il proprio “primo tatuaggio”, ma hanno anche un significato molto intenso e personale.

Che dire dei placement? La farfalla è un soggetto decisamente versatile. Il posizionamento più gettonato è senza dubbio la spalla e la schiena, ma niente vieta di collocare un tatuaggio con farfalla anche su dita, piedi, caviglie e gambe. Il risultato sarà sempre delicato e molto femminile.

Share:

Seguici su Facebook

Clicca Mi Piace
Chiudi