L’eleganza dei tatuaggi sulla spina dorsale: foto e consigli

FOTOGALLERY

Benché possa sembrare eccessivo farsi un tatuaggio che coinvolge tutta l’area della schiena, quelli che vi proponiamo oggi sono tutt’altro che invasivi. Eleganti, spesso perfettamente simmetrici, ispirati alla natura, all’arte tribale oppure delle lettere. Stiamo parlando dei tatuaggi sulla spina dorsale.

I tatuaggi sulla spina dorsale si presentano davvero in moltissime varianti e stanno prendendo sempre più piede tra donne come tra uomini per la loro discreta eleganza. In particolare, i tatuaggi con scritte sono quelli che vengono scelti più spesso, e il risultato è senza dubbio molto ricercato e poco invasivo.

E’ un tatuaggio doloroso da realizzare? I tatuaggi sulla spina dorsale rientrano nella top 10 dei più dolorosi, ma niente paura: sono all’ultimo posto. Niente di insopportabile e inoltre, il dolore è parte dell’esperienza del farsi un tatuaggio e il risultato ne vale sicuramente la pena.

Quali soggetti si possono realizzare? Molti scelgono motivi decorativi tribali, come ad esempio i tatuaggi tahitiani che da secoli decorano con motivi sensazionali placement complessi come la schiena. Altri preferiscono degli elementi naturali, come i fiori con steli molto lunghi, lo stile ad acquerello oppure motivi geometrici, linee, cerchi e semicerchi. I soggetti più trendy (se di trendy si può parlare) sono le scritte, realizzate con font handwritten oppure con caratteri più solidi.

Se avete qualche dubbio sulla fattibilità di un tatuaggio sulla spina dorsale, niente paura. Stampate tutti i soggetti che vi piacciono e chiedete al vostro tatuatore: vi saprà consigliare al meglio.

Share:

Seguici su Facebook

Clicca Mi Piace
Chiudi