Stupendi tatuaggi ispirati ai mandala: idee e significato

FOTOGALLERY

Avete mai sentito parlare dei Mandala? Alcuni forse ne avranno sentito parlare a scuola, o forse sui libri con disegni da colorare. Oggi parleremo dei tatuaggi ispirati ai mandala, delle figure circolari costituite principalmente da figure geometriche basilari, come il punto, il triangolo e il cerchio e il quadrato incrociate tra loro per formare degli incantevoli intrecci simili a rosoni.

Prima di tutto, è bene sapere che il termine Mandala in sanscrito è composto da due parole: Manda che significa “essenza” e La che significa “possedere, contenere”. I mandala opere d’arte strettamente legate alla cultura e alle religioni orientali, tant’è che la loro origine risale alla cultura Veda (i veda sono una raccolta di antichissimi testi sacri in sanscrito) ma hanno assunto un significato molto importante anche in altre culture più recenti. Per i buddisti infatti i Mandala rappresentano il processo di formazione del cosmo, dal centro verso l’esterno. Questo processo trova la sua trasposizione metaforica nel nostro viaggio interiore, che ha uno sviluppo dal centro di noi stessi fino al mondo esterno.

Un fatto interessante è che i buddisti disegnano i loro mandala con la sabbia colorata e in passato venivano utilizzate addirittura delle pietre preziose. Procedendo con una pazienza e una metodicità tipica dei monaci, la sabbia viene disposta per creare disegni intricatissimi, con forme geometriche ma anche oggetti, paesaggi ed elementi naturali. Questi meravigliosi capolavori tuttavia hanno vita brevissima: una volta completati, i monaci spazzano via tutta la sabbia. Questo rappresenta la caducità e la temporaneità della vita ma insegna anche a non attaccarsi alle cose materiali.

Anche gli induisti hanno i loro mandala, che rispetto a quelli buddisti però, sono molto più complessi, geometrici e schematici e vengono chiamati yantra.

Un tatuaggio con mandala o ispirato ai mandala quindi, non è un semplice atto decorativo per il nostro corpo. E’ un disegno che fa appello alla spiritualità e che affonda le radici in culture antiche. I design con cui realizzare un tattoo mandala sono infiniti e personalizzabili, possono essere in bianco e nero per un effetto più “minimal” oppure colorati, per avvicinarsi ulteriormente alla tradizione. Molto interessante è il mix d’entrambe, vale a dire un tatuaggio minimal in bianco e nero con il colore stile acquerello spruzzato intorno o scompostamente vicino al mandala.

Share:

Seguici su Facebook

Clicca Mi Piace
Chiudi