Tatuaggi ispirati a Frida Kahlo: frasi, ritratti e altre idee originali

FOTOGALLERY

Fonte immagini: Pinterest.com e Instagram.com

Frida Kahlo, una donna e un’artista all’avanguardia, appassionata e coraggiosa, ma anche fragile e tormentata. Era una femminista in un periodo in cui essere femministe non era certo alla moda e aveva un animo estremamente appassionato e poetico. La sua storia, insieme al suo carattere, han fatto di Frida una leggenda e un’ispirazione per molti, per questo non sorprende che non manchi chi desidera farsi un tatuaggio ispirato a Frida Kahlo.

Chi era innanzitutto Frida Kahlo e per cosa è famosa? Frida era una pittrice messicana che è stata definita surrealista, ma in realtà lei stessa disse:”Pensavano che anche io fossi una surrealista, ma non lo sono mai stata. Ho sempre dipinto la mia realtà, non i miei sogni.” Non era solo brava a dipingere però, benché non se ne rendesse conto, era anche un’abile scrittrice. Le sue lettere d’amore esprimono concetti e pensieri di un animo dolce e bisognoso d’amore, ma anche generoso e malinconico. Ed è proprio dalle lettere d’amore che molti traggono ispirazione per un tatuaggio. Ecco alcune citazioni e frasi tra le più celebri e tatuate in tutto il mondo tratte dalle sue lettere (spesso rivolte all’amante Diego Rivera, anche lui un pittore):

• “Vorrei darti tutto quello che non hai mai avuto, e neppure così sapresti quanto è meraviglioso amarti.
• “Che farei io senza l’assurdo?
• “Dipingo i fiori per non farli morire.
• “L’amore? Non so. Se include tutto, anche le contraddizioni e i superamenti di sé stessi, le aberrazioni e l’indicibile, allora sì, vada per l’amore. Altrimenti, no.
• “Da bambina, crepitavo. Da adulta, ero una fiamma.
• “E’ necessario ridere e abbandonarsi. Essere crudeli e leggeri.
• “Ho provato ad affogare i miei dolori, ma i bastardi hanno imparato a nuotare.
• “Aspetto felice la partenza, e spero di non tornare mai più.
• “Ti consegno il mio universo
• “Viva la vida

Come dicevamo però, Frida era innanzitutto una pittrice e molto famosi, sono i suoi autoritratti, che ci permettono di vederla come lei stessa si vedeva. Era una donna dal fascino inusuale, col le sue folte sopracciglia e (diciamolo pure), un velo di baffo in prossimità del labbro superiore. Molti quindi scelgono di farsi non solo un tatuaggio ispirato a lei, ma un tatuaggio con ritratto di Frida Kahlo. Oltre a poterlo fare in chiave realistica, quindi un vero e proprio ritratto di Frida, un’alternativa molto originale e moderna è quella di tatuare solo i tratti più caratteristici della sua persona: le sopracciglia folte e leggermente unite al centro, la sua capigliatura con fiori, spesso presente nei suoi autoritratti.

         

Benché siano passati 62 anni dalla sua morte, Frida continua a essere d’ispirazione per molte donne (e anche uomini) d’oggi. La sua vita non fu delle più facili, soffriva di alcolismo e di mal d’amore eppure fu una donna che lasciò il segno, per il suo stile, per la sua visione della vita e della sofferenza ma anche della gioia e della passione. Un tatuaggio ispirato a Frida quindi è senza dubbio un inno a molte cose: all’amore per sé stesse in quanto donne e per la vita in sé, una vita composta di bene e di male, di amore e morte, di sofferenza e di attimi di infinita leggerezza di spirito.

 

Share: