Tatuaggi ispirati ad Ariel, la Sirenetta Disney

FOTOGALLERY

Di tutte le sirenette, Ariel è senza dubbio la più famosa di tutte. Abbiamo già parlato dei tatuaggi con sirene, ma coi suoi capelli rossi, gli occhi grandi che tradiscono tutta la sua ingenuità e la voce cristallina, Ariel non è solo la più famosa ma è anche tra le principesse Disney più amate di sempre. Tra le sue fan, molte hanno anche deciso di farsi un tatuaggio dedicato a lei, ed è per questo che oggi parliamo di tatuaggi ispirati ad Ariel, la Sirenetta.

La storia della Sirenetta in realtà fu raccontata da Christian Andersen e pubblicata per la prima volta nel lontano 1836. Questa fiaba racconta di una sirenetta che, all’età di 15 anni, si dirige verso la superficie del mare per guardare il mondo che esiste al di fuori dell’acqua. In superficie, intravede su una nave un principe, di cui la Sirenetta di innamora perdutamente. Il suo amore per il principe è talmente grande che si dirige un giorno dalla malvagia Strega del mare per uno scambio: un paio di gambe in cambio della sua voce. Non è tutto però: la Strega non solo le taglia la lingua, ma le dice che camminare per lei sarà dolorosissimo e che non potrà più essere una sirena. Se il Principe si innamorerà a sua volta della Sirenetta e la sposerà, lei allora otterrà un’anima; se invece il Principe sposerà un’altra, al sorgere del sole il giorno delle nozze, la Sirenetta morirà di crepacuore e si dissolverà in schiuma marina.

In sintesi, fino a qui la storia originale raccontata da Andersen è la stessa che conosciamo grazie alla Disney. Il finale però è ben diverso. Poiché non può parlare, i sentimenti del Principe non si sviluppano abbastanza per diventare amore e annuncia le nozze con un’altra fanciulla.

Col cuore a pezzi, la Sirenetta sa che è condannata, ma le sue sorelle le portano un’alternativa: in cambio dei loro capelli, la Strega ha dato loro un pugnale magico. Se con questo pugnale la Sirenetta uccidesse il principe, potrebbe tornare al suo mondo marino. Ovviamente, il suo amore per il Principe è troppo grande, e il giorno delle nozze si getta in mare dissolvendosi in spuma marina. Ma il suo buon cuore viene premiato: anziché dissolversi infatti, diventa una creatura dell’aria.

Share:

Seguici su Facebook

Clicca Mi Piace
Chiudi