Tatuaggi sulla gola o il collo: foto e consigli utili

FOTOGALLERY

Ci sono placement più impegnativi di altri, per quanto sono esposti o per quanto fa male farseli. I tatuaggi sulla gola non sono certo adatti a tutti, perché si tratta appunto di un placement molto esposto, difficile da nascondere sia a noi stessi che agli altri. Nonostante la crescente accettazione dei tatuaggi, anche in molti ambienti di lavoro che in epoche passate non ammettevano personale tatuato, i tatuaggi su collo e gola restano una prerogativa di pochi coraggiosi (o fortunati) che possono permettersi di cambiare la propria immagine in via definitiva, senza voler mai nascondere il loro disegno.

I tatuaggi sulla gola inoltre modificano per sempre anche la nostra immagine, quella che vediamo riflessa nello specchio ogni mattina: immaginate di indossare un dolcevita con una fantasia e di non poterlo togliere mai. E’ un modificazione corporale vera e propria, che per quanto amata, richiede del tempo per abituarsi.
Se nonostante queste considerazioni sei ancora convinto di volerti fare un tatuaggio sulla gola e stai cercando ispirazione, forse ti chiederai quanto male fa tatuarsi la gola o il collo. Come ribadiamo sempre, molto dipende dalla soglia del dolore che ognuno di noi ha, è quindi impossibile dare un riferimento preciso di quanto male faccia. Possiamo dire però che in linea generale la gola è un punto dove la pelle sottile copre laringe e trachea, dei tubi cavi essenzialmente, che sentirete forse tremare e dolere un po’ quando l’ago ci passerà sopra. La parte laterale della gola e del collo sono a detta di molti, meno dolorose rispetto alla parte frontale della gola. Va anche detto che la posizione che andrà assunta affinché il tatuatore possa tatuarvi non è sempre delle più comode, forse dovrete piegare indietro la testa e rimanere così per qualche ora, quindi alla fine l’unico vero dolore che potreste avvertire è quello al collo quando tornerete a casa :)

I design possibili per questo placement così particolare sono davvero infiniti: tatuaggi con unalome, tatuaggi con fiori o falene, o ancora tatuaggi 3D che creano impressionanti illusioni ottiche. Non c’è davvero limite alla fantasia!