ASCIUGATURA ALL'ARIA: consigli per asciugare i capelli al naturale, senza 'phon' 🌺

Cosa succede se lascio asciugare i capelli all'aria?

Domanda di: Jarno Testa  |  Ultimo aggiornamento: 17 marzo 2023
Valutazione: 4.5/5 (2 voti)

Così come accade con l'asciugacapelli, il cui soffio caldo solleva le scaglie e di conseguenza fragilizza la fibra, sotto l'azione degli altri apparecchi le lunghezze diventano elettriche, stoppose e crespe . Per dire addio a questi effetti negativi, basta semplicemente tenerti alla larga dal phon!

Cosa succede se si lasciano i capelli bagnati?

Rischi di prenderti un fastidioso raffreddore

Non solo d'inverno, ma anche d'estate lasciare i capelli bagnati senza asciugarli con il phon può causare fastidi come mal di testa, mal di gola e terribili cervicali. L'umidità infatti determina un brusco cambiamento della temperatura corporea.

Cosa succede se non asciughi i capelli con il phon?

I capelli bagnati tendono a schiarirsi se asciugati al sole: per non danneggiarli e mantenerli sani e luminosi, meglio asciugarli con il phon. 3. Non asciugare i capelli può comportare la comparsa della forfora!

Quanto tempo per asciugare capelli all'aria?

Verifica che siano completamente asciutti, altrimenti non risulteranno lisci. Il tempo necessario perché si asciughino dipende dalla struttura, dallo spessore e dalla lunghezza del capello. Considera almeno due o tre ore. Ci sono molte donne che dormono con i bigodini sulla testa.

Come asciugare i capelli all'aria senza farli gonfiare?

Dopo la doccia tampona i capelli delicatamente con un asciugamano, meglio se in microfibra perché assorbe l'umidità senza seccare, e poi procedi con l'applicazione di un prodotto termo-protettivo prima di passare ad asciugare i capelli con phon e spazzola.

Trovate 38 domande correlate

Come asciugare i capelli all'aria in inverno?

Come asciugare i capelli all'aria in inverno

Se riesci avvolgili in un telo in microfibra e poi vaporizzali con uno spray anticrespo, che non sia pensante o grasso, altrimenti i capelli impiegheranno più tempo ad asciugarsi. Si consiglia inoltre di applicare un balsamo leave-in.

Quando i capelli sono sporchi ne cadono di più?

Una giornata con i capelli sporchi non è una sciagura solo estetica! L'accumulo di sebo e altre impurità sulla cute, infatti, soffoca il follicolo con conseguente rischio di caduta.

Qual è il modo migliore per asciugare i capelli?

Tenere l'asciugacapelli a una distanza di almeno 20 cm dai capelli. Indirizzare il getto d'aria in una sola direzione, dalle radici alle punte. In questo modo gli strati esterni delle cuticole rimarranno lisci e i capelli saranno brillanti e protetti.

Come asciugare i capelli senza phon in inverno?

Tamponare delicatamente con un asciugamano in microfibra e usarlo come turbante permette di assorbire tutta l'umidità, dimezza i tempi di asciugatura e, in più, rispetta la fibra del capello.

Come avere capelli lucidi e brillanti?

Capelli lucenti: come fare? I cinque consigli per brillare
  1. Fai un risciacquo con l'aceto di mele.
  2. Utilizza l'olio di argan al posto degli spray lucidanti.
  3. Prolunga il tempo tra un lavaggio e l'altro e sciacqua sempre i capelli con acqua fredda.
  4. Asciuga i capelli come un professionista.
  5. Usa spazzole con setole naturali.

Cosa fa male ai capelli?

I cibi acidi – in particolare la carne rossa, i latticini, gli zuccheri puri, il pane bianco, il caffè, le bibite gassate e il cioccolato – sono quelli che danneggiano di più fegato e cuoio capelluto. Per aiutare la testa meglio prediligere i cibi alcalini, a ph basico, come frutta e verdura.

Perché fa male non asciugarsi i capelli?

Quando i capelli vengono a contatto con l'acqua si gonfiano e più a lungo dura il gonfiore, maggiore è la pressione esercitata sulle proteine delicate che mantengono intatti i capelli. Non asciugare i capelli, quindi, può avere conseguenze dannose sul capello.

A cosa serve l'aria fredda del phon?

Il tocco finale andrebbe sempre dato con l'aria fredda per dare lucentezza, chiudere le cuticole e far durare la piega più a lungo.

Cosa succede se vai a dormire con i capelli bagnati?

e favorisce la formazione di nodi tra i capelli. In questo modo l'effetto dello sfregamento della testa sul cuscino, che fragilizza i capelli e favorisce la formazione di nodi, è decuplicato su una chioma umida. La fibra capillare tende a spezzarsi di più quando si passa il pettine.

Cosa succede se mi asciugo i capelli con i piedi bagnati?

Non ci si asciuga i capelli a piedi nudi e con il pavimento bagnato si rischia di essere folgorati. Per evitare problemi si devono indossare le ciabatte con la suola in gomma. Non si tolgono le spine dalle prese tirando il filo.

Cosa succede se prendo freddo con i capelli bagnati?

Se si esce con i capelli bagnati si può prendere il raffreddore? Influenza e raffreddori sono causati da virus, che possono colpire indipendentemente se si hanno i capelli bagnati o asciutti. Ciò detto è consigliabile non prendere freddo e vestirsi in modo adeguato alle temperature.

Cosa fare se non si ha il phon?

Prova il turbante di microfibra: è super comodo da usare – tanti hanno un bottone e un'asola per tenerlo fermo – e asciuga i capelli senza disidratarli. Spazzola i capelli delicatamente, manterrai così una chioma dall'effetto naturale davvero cool e scioglierai i nodi.

Perché per asciugare i capelli usiamo il phon?

L'asciugacapelli, in italiano colloquialmente chiamato fon (pronuncia: /ˈfɔn/), è un piccolo elettrodomestico elettromeccanico che genera un getto di aria calda allo scopo di asciugare i capelli, ossia disperdere nell'aria l'umidità in essi contenuta.

Cosa fare ai capelli prima di andare a dormire?

Applica un siero (o un olio naturale per capelli dal potere nutriente) per togliere nodi ed elettrostaticità prima di andare a letto e al mattino i tuoi capelli saranno più morbidi e flessibili.

Come asciugare i capelli per non farli rovinare?

La prima asciugatura può fare la differenza!
  1. Evita di sfregare velocemente i capelli tra di loro: rischi solo di danneggiarli per attrito meccanico;
  2. Opta per un asciugamano di cotone morbido o un panno di lino, per rispettare meglio la tua chioma;
  3. Tampona con delicatezza le ciocche, dalla chioma alla cute.

Come asciugare capelli per non rovinarli?

Uno dei segreti per asciugare i capelli nella maniera perfetta è separarli: pettinali con le dita e poi fissa le ciocche con qualche molletta. Procedi quindi ad asciugarne una ad una, per evitare di passare aria calda più e più volte su capelli già asciutti: questo passaggio li rovinerebbe inutilmente.

Come avere i capelli lisci come dal parrucchiere?

Asciugare i capelli lisci
  1. partire sempre dalle radici, senza sollevarle, direzionando il getto del phon verso le punte, per assecondarne la linea. ...
  2. muovere costantemente il phon, impostato a una temperatura massima e mantenuto a una distanza di circa 15 cm., per non correre il rischio di bruciare i capelli e sfibrarli.

Cosa rovina di più i capelli?

Fattori interni, come variazioni ormonali, stress e alcuni farmaci. Fattori esterni di tipo ambientale, come sole, cloro o salsedine. Esterni di tipo chimico, come colorazioni, decolorazioni, stirature o permanenti. Esterni di tipo meccanico, come l'uso di phon, spazzola o piastra.

Quanti capelli nascono in un giorno?

Crescita del capelli al mese

La risposta è sempre: dipende da persona a persona. In generale perdiamo poco più di 1000 capelli al mese con una media di 40-100 capelli al giorno che vengono sostituiti dai nuovi. E quanti centimetri cresce un capello? Un capello cresce mediamente 0,30 millimetri in un giorno.

Cosa non fa cadere i capelli?

Alimenti contro la caduta dei capelli: 15 cibi che non possono mancare in tavola
  • Arance e Mandarini. ...
  • Salmone. ...
  • Spinaci. ...
  • Uova. ...
  • Yogurt greco. ...
  • Avena. ...
  • Mirtilli. ...
  • Carote.