Home > Megan Massacre: biografia, foto, curiosità

Megan Massacre: biografia, foto, curiosità

SFOGLIA LA FOTOGALLERY

Conosciuta grazie a NY Ink e Worst Tattoo of American, Megan Massacre, il cui vero nome è Megan Woznicki, ha incantato il pubblico coi suoi cover up, gli occhi da cerbiatta e i capelli arancioni-giallo fuoco.

Ma partiamo dall’inizio. L’idea di tatuare balza in testa a Megan all’età di 14 anni, così si recò in uno studio e chiese di poter partecipare all’apprendistato. Con non poca sorpresa, le dissero che era troppo giovane e inoltre, non aveva i soldi per poter pagare i suoi giorni da apprendista e fu quindi invitata a tornare a casa. Chissà quante mani si son mangiati gli artisti di quello studio…

Ad ogni modo, anche se al momento Megan perse un po’ di speranza, bastò attendere pochi anni perché la vita le proponesse l’occasione giusta. Ai tempi si sforzava di pagare il college lavoricchiando in un negozio di mobili prossimo al fallimento quando una sua amica rispose all’annuncio per lavorare in uno studio di body-piercer e chiese a Megan di accompagnarla. Una volta lì, l’amica fece presente al proprietario dello studio quanto Megan fosse brava a disegnare e dopo aver visto qualche disegno, le venne chiesto:” Hai mai tatuato?”. Ovviamente Megan rispose di no, e il proprietario le chiese se volesse provare proprio in quel momento. Sicuramente fu una sorpresa ma Megan non poteva lasciarsi scappare un’occasione così ghiotta e disse di sì! Il risultato piacque tanto al proprietario dello studio che la assunse per un apprendistato e da lì, la carriera di Megan ebbe inizio.

Ma quand’è che nacque la vera Megan Massacre? Tre anni dopo. Megan racconta che questo alias nacque dal mondo della musica, precisamente dall’Hardcore. Lei stessa racconta:”Ai tempi la musica Hardcore era molto popolare tra i ragazzi della zona. Coi miei amici, ci piaceva molto andare agli spettacoli e ballare, divertirci ma c’erano un sacco di bulli e persone più grandi che amavano far male ai più piccoli e a volte picchiarli. Erano gang che chiamavano “crew” e si davano nomi aggressivi per fare più paura. Io e miei amici eravamo stanchi di subire e allora abbiamo creato la nostra crew e ci siamo trovati un nome.” Parlando del suo nuovo nome, Megan spiega:”Non avevo idea che avrebbe fatto presa!”. Inizialmente tutto nacque per scherzo, bastò cambiare il nome sui Social e aspettare che la sua reputazione come artista andava affermandosi. Quando Megan apparve sulla copertina di un giornale col suo nome d’artista, divenne un riconoscimento e segnò la nascita ufficiale di Megan Massacre.

Da allora, Megan ha lavorato presso vari studi, sviluppando uno stile a metà tra l’inquietante e il grazioso: i suoi disegni si ispirano al mondo dark ma vengono accompagnati da colori vibranti e accesi che creano uno stile unico e originale. Il risultato è talmente vivido e gli stili così ben mixati tra loro che pare il tatuaggio possa prendere vita da un momento all’altro.

Oltre a tutto ciò, Megan ha una vera e propria passione per l’abbigliamento e quindi si presta spesso come modella alternativa. Pittrice, drogata di caffè, animalista e vegetariana, Megan Massacre è anche molto attiva per la protezione degli animali collaborando con Peta2 come ambasciatrice e comparendo nell’ad “Cruelty-free beauty”.

Torna in alto