Tatuaggi senza tempo grazie allo stile etching

FOTOGALLERY

Fonte immagini: Pinterest.com e Instagram.com

Se ne vedono sempre di più in giro, tatuaggi in bianco e nero che assomigliano a quelle illustrazioni che venivano realizzare a china sui libri antichi di scienza. Questo tipo di tatuaggi ancora non ha un nome ben definito in italiano, ma in inglese sì: si chiamano etching tattoos! Se volessimo tradurlo alla lettera, in italiano sarebbe la “tecnica acquaforte”.
Questa tecnica incisoria indiretta veniva usata anticamente per incidere delle decorazioni sulle armi, ma fu poi molto utilizzata per stampare interi disegni su carta.

Sì, ma cosa sono allora gli etching tattoos?

Ovviamente i tatuaggi in stile etching non vengono realizzati con l’incisione indiretta, bensì con questo termine si vuole indicare lo stile con cui sono realizzati i soggetti. Questa tecnica infatti prevede l’utilizzo di linee, tratteggi, incroci per realizzare ombre, sfumature e rotondità.

E’ uno stile particolarmente adatto a chi desidera un tatuaggio dall’aspetto accademico, tradizionale in senso artistico. La quantità di dettagli ottenibili con questa tecnica è incredibile e i tatuatori più bravi nell’utilizzarla sono in grado di realizzare dei veri e propri capolavori!

Ci sono dei soggetti più adatti di altri per realizzare un etching tattoo?

Veramente no. Animali, fiori, oggetti, qualsiasi cosa può essere tatuata con questa tecnica. Essendo tatuaggi realizzati con inchiostro nero e avendo un’aspetto molto solido e classico, ci sono dei soggetti che potremmo definire “prediletti”. E’ il caso di teschi, teste e mezzibusti di personaggi o divinità greche, piante medicinali, mani e occhi.

Share: