ULTRAnchor, animazione del funzionamento dinamico della super ancora

Come si chiama l argano a prua delle navi?

Domanda di: Grazia Lombardo  |  Ultimo aggiornamento: 17 marzo 2023
Valutazione: 5/5 (71 voti)

cabestano della fregata Samiento.

Come si chiama l'organo a prua delle navi?

Foro situato presso la prua delle navi, sul fasciame esterno laterale dello scafo (mascone), cui fa capo un grosso tubo che porta fino al ponte di coperta: in questo canale passa la catena dell'ancora e, quando questa è senza ceppo, anche il fuso, che così arriva direttamente sul ponte.

A cosa serve la prua di una nave?

Solitamente lungo tale asse agisce la spinta degli organi di propulsione (nelle navi moderne le eliche), e quindi per senso traslato viene riferita con tale nome anche l'azione di portare la barca su una determinata rotta, da cui la frase "fare prua verso...".

Come si chiama la cima di prua?

Le cime di ormeggio che trattengono l'imbarcazione nel posto voluto hanno nomi precisi: a) la barbetta di prua (prodese) e la codetta di poppa (poppese) che, in banchina, vanno incappellate a terra rispettivamente più a proravia e più a poppa via dell'imbarcazione.

Come si chiama la vela di prua?

Il genoa è una vela triangolare issata tra l'albero più a prua di un'imbarcazione e l'estremità della prua o del bompresso. Il genoa è del tutto simile al fiocco, con cui condivide la maggior parte delle caratteristiche salienti.

Trovate 28 domande correlate

Come si chiama la donna sulla prua della nave?

Una polena è una decorazione lignea, spesso figura femminile o di animale, che si trovava sulla prua delle navi dal XVI al XIX secolo. La pratica fu introdotta inizialmente nei galeoni, ma anche navi più antiche avevano spesso alcune decorazioni nella prua.

Come si chiama la sirena a prua?

"Polena" è il nome che designa, nell'area mediterranea, una figura scolpita, posta sulla prora delle imbarcazioni, che fu un elemento indispensabile della nave, specialmente nei secoli XVII e XVIII fino a tutto il XIX.

A cosa serve il bulbo di prua?

La funzione del bulbo è quella di migliorare, o meglio di diminuire, la resistenza all'avanzamento delle navi in navigazione. Ovvero di abbassare la resistenza che l'acqua oppone sulla prua delle navi quando navigano.

Cosa contiene il gavone di prua?

Generalmente sono spazi vuoti o destinati a contenere acqua di zavorra o altri liquidi.

Come si chiama la prua della canoa?

La parte anteriore della canoa viene chiamata prua, mentre la parte posteriore viene chiamata poppa. Il corpo della canoa è chiamato scafo. La canoa viene spinta per mezzo delle pagaie.

Come si chiama la parte immersa della nave?

L'opera viva è la parte immersa in acqua, mentre l'opera morta è la parte asciutta che comprende la zona superiore dello scafo e le strutture di coperta e sovraccoperta.

Come si chiama la parte in acqua della nave?

carena nell'Enciclopedia Treccani.

Perché si dice barra a dritta?

Era così chiamato perché, il timoniere, governando la nave con un remo fissato a dritta, volgeva la schiena al lato sinistro, mentre il lato di dritta, dove stava generalmente il remo (ricavato da una grande tavola di legno da cui boord) che fungeva da timone, ero lo stierboord, cioè il lato dove si trovava il timone, ...

Come si chiama la parte della nave fuori dall'acqua?

Carena: è la parte dello scafo che è immersa in acqua. In gergo viene chiamata anche opera viva mentre la parte che sta fuori dall'acqua viene chiamata anche opera morta.

Come si chiamano quelli che stanno sulla nave?

Complesso del personale imbarcato a bordo di una nave o di un aereo.

Come si chiama il capo di una nave?

281-82. Capitano di nave. È colui al quale è affidato il comando della nave mercantile. La legge prescrive che nessuno possa comandare una nave mercantile se non abbia conseguito la patente di capitano o quella di padrone.

Come si chiama la coperta della nave?

La coperta, o tolda, nel lessico nautico, è il ponte superiore di una imbarcazione.

Perché si dice babordo e tribordo?

Questo lato fu chiamato dapprima lato del timone e poi tribordo, dall'olandese '' stierbord '' ( lato del timone ) . Dato che il timoniere voltava sempre le spalle al lato sinistro della barca quando guidava ,questo lato fu chiamato babordo,dall'olandese bakboord (lato alle spalle ) .

Come si chiama il lato sinistro della nave?

Significato e origine

I termini “babordo” e “tribordo” indicano rispettivamente il lato sinistro e il lato destro di un'imbarcazione.

Come si chiama lo slash dritto?

Il simbolo "|" viene denominato barra verticale o anche pipe (soprattutto nella comunità Unix). In Unicode ha codice U+007C.

Come si chiama il ponte scoperto della nave?

Nella costruzione navale, il ponte principale, generalmente scoperto, che si estende da prora a poppa e, chiudendo superiormente il fasciame, contribuisce in maniera integrale alla robustezza delle strutture.

Che cos'è il baglio di una nave?

In ingegneria navale il baglio è una trave che unisce le opposte murate di una nave, collegando perpendicolarmente rispetto all'asse prua-poppa le estremità superiori delle costole, cioè le assi che costituiscono insieme alla chiglia l'ossatura dell'imbarcazione.

Come si dice quando la nave arriva al porto?

attracco: approfondimenti in "Sinonimi_e_Contrari" - Treccani.

Che cosa è la prua?

L'estremità anteriore della nave, o di un'imbarcazione in genere (detta anche prora), ordinariamente diversa per forma dall'estremità posteriore, cioè dalla poppa.

Come si chiama la parte più bassa della nave?

E' compresa tra la linea di galleggiamento a nave carica e quella a nave scarica; Chiglia: è la parte piu bassa dello scafo; si estende nel senso longitudinale da prua a poppa e costituisce praticamente la spina dorsale della nave.