Perché devi togliere i fiori MASCHI di zucchina e non DEVI toccare quelli FEMMINA

Cosa succede se si tagliano le foglie delle zucchine?

Domanda di: Dott. Romeo Gallo  |  Ultimo aggiornamento: 17 marzo 2023
Valutazione: 5/5 (52 voti)

La cimatura delle piante di zucchine è una questione delicata, dato che queste piante sviluppano fiori e frutti proprio vicino alla cima. Il rischio, quindi, è di troncare sia la pianta sia lo sviluppo di nuove zucchine.

Come si potano le piante di zucchine?

Potatura e raccolta della zucchina

La pianta, tendenzialmente, non va potata. Quando si raccolgono i fiori, commestibili, è bene evitare di raccogliere i fiori femmina in modo da permettere loro di continuare a riprodursi.

Come e quando Cimare le zucchine?

Ogni anno metto a dimora delle piante di zucchino e seguo le istruzioni riportate sul talloncino informativo, che accompagna ogni piantina, il quale prescrive di cimare la pianta dopo la quarta- quinta foglia.

Perché le foglie delle zucchine si seccano?

L'oidio attacca prevalentemente le foglie, ma anche i germogli e i frutti della pianta. Si diffonde in condizioni climatiche calde e umide e le foglie possono riempirsi di perforazioni circolari, o ricoprirsi di macchie bianche, fino a seccare.

Perché le zucchine non crescono e diventano gialle?

Prima di tutto il terreno, che deve essere molto ricco, e ben drenato; se povero di Sali minerali, la pianta non riuscirà a far maturare i frutti, che ingialliranno; lo stesso avviene se il terreno risulta eccessivamente ricco in azoto, e quindi le concimazioni sono state eccessive.

Trovate 32 domande correlate

Quante volte si devono innaffiare le zucchine?

Irrigazione delle zucchine

Lo zucchino è una pianta che richiede molta acqua, perché produce molti frutti che andiamo a cogliere e anche perché ha foglie molto grandi che traspirano, bisogna bagnarlo almeno due volte a settimana.

Cosa posso fare per avere più zucchine?

Il segreto per un ottimo raccolto è una corretta irrigazione: le zucchine hanno bisogno di una buona quantità d'acqua, ma è importante non bagnare mai le foglie. Queste piantine necessitano di un terreno ricco di nutrienti per produrre un raccolto abbondante.

Perché le zucchine marciscono prima di crescere?

Questo tipo di problema è molto favorito dall'umidità eccessiva, spesso conseguenza di errori del coltivatore. Un terreno troppo compatto o argilloso, non lavorato a fondo, può creare acqua stagnante e far ammalare le piante. Le malattie possibili sono varie, molte comportano il marciume del frutto.

Cosa fare quando le foglie delle zucchine si arricciano?

Zucchine storte

Le piante colpite da virosi mostrano sintomi anche sui fusti e le foglie, che hanno un aspetto deforme o restano piccole di dimensioni. In questi casi è importante estirpare subito le piante infette per evitare che il virus si propaghi anche a quelle sane.

Perché le zucchine non fanno i frutti?

La carenza di acqua impedisce alla pianta di trasportare in fiori e frutti tutte le sostanze necessarie. Allo stesso modo, l'eccesso di acqua soffoca le radici e impedisce loro di assorbire i nutrienti dal terreno. Mancanza di luce. Quasi tutte le varietà di zucchine hanno bisogno di tanta luce per crescere.

Quanto dura la pianta di zucchine?

Una pianta di zucchine produce, nelle giuste condizioni, anche per 5-6 mesi. Il suo fusto principale si allunga e da esso dipartano nuovi getti laterali, che consentono di produrre e raccogliere ulteriori zucchine e fiori. In un piccolo orto domestico una condizione del genere regala tante soddisfazioni.

Cosa piantare tra le zucchine?

Le piante compatibili con le zucchine sono: pomodori, fagioli, lattuga, melanzane, prezzemolo, menta, basilico e calendula. In generale, le piante della famiglia delle solanacee (pomodori, melanzane, peperoni) sono compatibili con le zucchine, così come le piante aromatiche e le piante di fagioli.

Come tagliare a dadini le zucchine?

COME TAGLIARE LE ZUCCHINE A DADINI
  1. Taglia la zucchina a meta in orizzontale.
  2. Togli i semi con un cucchiaino.
  3. Taglia in piccoli cubetti.
  4. Taglia in senso contrario per ottenere dei dadini.

Come mai le piante di zucchine fanno solo fiori?

I fiori femminili sono quelli da cui si sviluppa il frutto: nel caso delle zucchine, queste crescono partendo dalla base del fiore. L'inflorescenza rimane visibile, e si stacca dal frutto solo quando anche quest'ultimo è maturo.

Come quando si potano?

Per le piante che perdono le foglie – le caducifoglie – il periodo migliore per la potatura invernale va dall'inizio di novembre fino a tutto febbraio. Per potare i sempreverdi puoi cominciare invece più tardi, da metà dicembre, e continuare sempre fino a febbraio.

Quando le zucchine sono velenose?

Per capire se le vostre zucchine sono diventate tossiche è veramente semplice. Basterà assaggiarle. Infatti se il sapore delle zucchine è amaro non bisogna mangiarle perché si potrebbe incorrere in nausea, vomito, diarrea, gastroenterite, disturbi dell'apparato digerente e nei casi più gravi potrebbe causare la morte.

Cosa fare quando le foglie delle zucchine diventano bianche?

In agricoltura biologica abbiamo diverse possibilità di contrastare il mal bianco sulle zucchine, sulle zucche o su altre piante.
...
Trattamenti biologici contro l'oidio
  1. Decotto o macerato di equiseto.
  2. Aceto.
  3. Bicarbonato di potassio.
  4. Bicarbonato di sodio.
  5. Zolfo.

Come prevenire la virosi delle zucchine?

Le virosi della zucchina

Non ci sono soluzioni contro le virosi, se non la certezza che il materiale di propagazione (semi e piantine) sia sano, l'estirpazione delle piante infette e la cura di disinfettare il coltello usato per la raccolta dei frutti delle piante colpite.

Quanto vanno bagnate le zucche?

Le piante di zucca devono essere annaffiate di mattina e quando il terreno è asciutto. Bisogna anche evitare di bagnare le foglie: l'umidità favorisce infatti lo sviluppo di un fungo chiamato “mal bianco” che uccide la pianta.

Quale concime per le zucchine?

Per le colture esigenti come lo zucchino la concimazione potassica è comunque consigliata, nell'ordine delle 150 unità di K2O. Il potassio è poco mobile nel terreno, a meno che la tessitura non sia molto sabbiosa: è quindi bene interrare la dose prevista in pre trapianto con la lavorazione principale.

Quando si annaffia l'orto mattina o sera?

La mattina è il momento più vicino alla massima evaporazione e richiesta idrica della pianta, che così andrà più difficilmente in carenza. In estate, al mattino il terreno e l'acqua di irrigazione hanno una temperatura più vicina a quella delle piante e ci permettono di evitare rischi di shock termici.

Cosa non si pianta vicino ai pomodori?

In particolare, soffrono accanto agli ortaggi golosi di azoto come loro. Meglio tenerli ben lontani da piante come le melanzane, le zucchine e le altre cucurbitacee, che sono a propria volta piante depauperanti che hanno bisogno di tanto azoto.

Chi mangia le mie zucchine nell'orto?

Se tassi, cinghiali, arvicole, caprioli e istrici possono darci grandi problemi, avere nell'orto uccelli insettivori, ricci o serpenti può essere un grande vantaggio. Anche la talpa che vediamo come nemica è molto spesso una presenza positiva.

Cosa piantare nel terreno dopo le zucchine?

La rotazione in gruppi

Sono gli ortaggi che consumano molte sostanze nutritive e richiedono molta acqua. Nel secondo gruppo abbiamo l'aglio, le bietole, carote, cicoria, cipolle, erbe aromatiche, finocchi, porri, radicchio, ravanelli, rucola. Nel terzo gruppo troviamo fagioli, fagiolini, fave, piselli, prezzemolo.