COME ELIMINARE UN NIDO DI VESPE O API | FACILE E VELOCE

Come togliere un alveare senza uccidere le api?

Domanda di: Hector Ferri  |  Ultimo aggiornamento: 17 marzo 2023
Valutazione: 5/5 (43 voti)

Alloro: con le sue proprietà anti insetti è indicato per tenere lontane le api. Per un risultato ottimale possiamo utilizzare l'olio essenziale all'alloro da inserire all'interno di un apposito diffusore. Caffè: il suo aroma è molto forte e risulta sgradito alle api, alle vespe e a diversi insetti.

Come togliere un nido di api senza ucciderle?

Altri sistemi naturali ed incruenti

Avvicina un contenitore di vetro con all'interno un pezzo di metallo e della carta o paglia in fase di combustione: il fumo stordirà le vespe, che scapperanno via. Poi, usa un bastone o una scopa per abbattere il nido.

Cosa fare per togliere un alveare?

Il metodo migliore è quello di allontanare le vespe dal nido, così da poterlo rimuovere in tutta sicurezza. Come fare? Il fumo le allontana, così come una soluzione di zucchero e aceto o un classico insetticida. Quando le vespe si saranno allontanate o saranno stordite, potrete rimuovere il nido con una scopa.

Come mandare via un nido di api?

I tre metodi principali richiedono: aglio, caffè e olii essenziali. L'aglio è un ottimo rimedio naturale contro api e vespe (in realtà, anche contro le zanzare). Ti basterà acquistare dell'aglio in polvere e mescolarlo con dell'acqua. A questo punto, versalo in uno spruzzino e spargilo per il giardino.

Cosa fare se si ha un nido di api?

Chiamare un apicoltore, infatti, è l'unica soluzione valida. Non va dimenticato che le api sono animali protetti e quindi non possono essere uccise.

Trovate 35 domande correlate

Come evitare di far fare il nido alle api?

Prevenzione. Come prevenzione, per evitare che api e vespe entrino in casa o facciano un nido, basta proteggere le finestre di casa con le zanzariere e sigillare ogni fessura o crepa. In questo modo proteggerete al meglio la vostra abitazione.

Quando le api abbandonano il nido?

Maggio è il periodo in cui qui da noi le api sciamano, cioè abbandonano la loro arnia per andare a cercare un altro luogo dove vivere e moltiplicarsi.

Come si fa a mandare via le api?

Il caffè è uno di rimedi naturali più potenti per allontanare insetti come api, vespe, calabroni, cimici grazie al suo aroma così forte e intenso. Sarà sufficiente metterne un po' in un contenitore ignifugo, anche un posacenere, e dargli fuoco: il suo fumo particolarmente denso e odoroso terrà alla lontana gli insetti.

Quando si allontanano le api dall alveare?

🐝 QUANTO LONTANO DALL'ALVEARE PUÒ VOLARE UN'APE? Comunemente, si ritiene che un'ape possa volare fino a 3km di distanza dal proprio alveare per ricercare nettare e polline.

Cosa spruzzare su un nido di vespe?

Per rendere inoffensive le Vespe, possiamo utilizzare un insetticida specifico, caratterizzato da un alto potere abbattente e da un getto lungo fino a 4 metri, per permettervi di mantenere una distanza di sicurezza tra voi e il nido.

Come rimuovere uno sciame di api?

Se avete trovato uno sciame in casa o in giardino, tenete bambini e animali domestici a distanza di sicurezza e contattate un apicoltore che vi aiuterà a rimuovere il nido in modo sicuro. Gli apicoltori sono in grado di spostare gli sciami senza creare alle api alcun danno.

Come distruggere un nido di vespe sul balcone?

Per eliminare il nido è bene dare una leggera spinta al nido ponendo in prossimità un sacco all'interno del quale esso verrà richiuso. Non appena questo finisce al'interno del sacco, va chiuso ermeticamente così da non fare uscire eventuali altri esemplari di vespe.

Come bruciare il caffè contro le vespe?

Il caffè è un alleato per allontanare api e vespe: basta mettere la polvere di caffè all'interno di un contenitore di alluminio con tappo, oppure in un involucro realizzato con la carta stagnola e dare fuoco. Il caffè brucerà lentamente, producendo un fumo dall'odore intenso, sgradito agli insetti.

Cosa temono le api?

Tra i nemici delle api troviamo non solo animali di piccole dimensioni come altri insetti e vespe ma anche uccelli, mammiferi e rettili. La vita delle api è sempre esposta a innumerevoli rischi. Esistono numerosi uccelli insettivori che si nutrono delle api. Un esempio sono le rondini e i merli.

Come togliere un alveare con le api?

Se l'alveare si trova in un punto difficile da raggiungere, l'apicoltore potrebbe ricorrere a un cono di rete metallica che verrà posizionato sull'ingresso. Le api saranno attirate nel cono e verranno portate via per unirsi a una nuova colonia.

Cosa succede se si uccide l'ape regina?

Nella famiglia delle api la regina è la sola a essere fertile, l'unica ape feconda dell'alveare, fondamentale per la riproduzione. Se l'ape regina non sta bene ne soffre l'intero alveare: se si ammala e muore, o quando muore di vecchiaia, va subito rimpiazzata sennò anche le altri api periscono.

Cosa spruzzare per le api?

Puoi ottenere un buon cocktail per allontanare le api e prevenire il rischio di punture, mescolando in un diffusore spray piccole quantità di olio essenziale di citronella, lavanda, menta, tea tree e jojoba, da spruzzare poi sulle parti esposte del corpo.

Quale odore dà fastidio alle api?

L'essenza di alloro, l'olio di eucalipto e quello di lavanda hanno un alto potere repellente, come anche le piante di citronella, geranio, canfora, alloro e basilico.

Cosa uccide le api?

Ormai la moria di api e insetti impollinatori è notizia di dominio pubblico. Sebbene le cause siano articolate, il massiccio e indiscriminato utilizzo di pesticidi è emerso come causa determinante. Come il cibo e l'habitat dell'uomo, anche quello delle api risulta pesantemente contaminato e compromesso da pesticidi.

Quanto costa uno sciame di api?

Mediamente uno sciame disposto su 4/5 telaini costa intorno ai 100€, questo prezzo si abbassa in estate e autunno, mentre può essere leggermente più alto durante la primavera.

Dove stanno le api quando piove?

Le api non possono uscire dall'arnia perché piove e fa freddo e, impazziscono. Impossibilitate a restare in troppe nell'arnia, producono una nuova regina e se ne volano via, in parte, con lei. Arrivano a spostarsi anche di dieci chilometri cercando un luogo tranquillo».

Quante api ci sono in un nido?

Ogni colonia può ospitare da 20.000 a 60.000 api (a seconda della stagione produttiva) e ognuna di queste ricopre un compito preciso e insostituibile.

Cosa odiano le api?

Anche gli oli essenziali sono sgraditi a vespe e api: olio di eucalipto, di lavanda e di citronella. Una goccia di olio essenziale in ogni angolo della casa, oppure un diffusore per ambienti a queste fagranze naturali caccerà questi insetti.

Articolo precedente
Quanti anni ha Elsa in Frozen?
Articolo successivo
Come ricreare la luce del tramonto?