Postini introvabili a Treviso: "Un'occasione persa per tanti giovani"

Quali sono i doveri del postino?

Domanda di: Penelope Vitali  |  Ultimo aggiornamento: 17 marzo 2023
Valutazione: 4.1/5 (68 voti)

Il postino effettua il servizio di consegna della corrispondenza (raccomandate, lettere private, telegrammi, bollette, comunicazioni ecc.) e di piccoli pacchi in zone prestabilite, utilizzando autoveicoli, scooter o biciclette.

Cosa fare se il postino non consegna la posta?

Puoi fare immediatamente un reclamo online oppure puoi utilizzare le seguenti modalità:
  1. fare reclamo presso un ufficio postale.
  2. spedire la lettera di reclamo con Raccomandata a Casella Postale 160 00144 Roma (Rm)

Cosa deve fare un postino?

Chi è e di cosa si occupa il Postino?
  1. Smista la posta in arrivo dell'area di sua competenza, catalogandola e ordinandola secondo il proprio percorso di consegna.
  2. Recapita la corrispondenza, pacchi, telegrammi e raccomandate inserendoli nelle apposite cassette o ai responsabili del portierato.

Dove lamentarsi del postino?

Reclami Poste Italiane postini: dove inviare la lettera
  • PEC all'indirizzo [email protected] (è obbligatorio allegare la lettera di reclamo);
  • fax al numero 0698686415;
  • raccomandata a.r. all'indirizzo Poste Italiane SpA - Casella Postale 160 00144 Roma (Rm).

Qual è lo stipendio di un postino?

Quando guadagna un/una Postino/a che lavora per Poste Italiane in Italia? Gli stipendi medi mensili per Postino/a presso Poste Italiane - Italia sono circa €1.282, ovvero 11% al di sopra della media nazionale.

Trovate 21 domande correlate

Quante ore lavora un postino di Poste Italiane?

L'orario settimanale in Poste Italiane è di 36 ore. La durata normale dell'orario di lavoro, per legge, è 40 ore settimanali e quella media settimanale non può superare nell'arco di 7 giorni le 48 ore, comprese quelle di eventuale lavoro straordinario (calcolo riferito a periodi non superiori a quattro mesi).

Quanto dura il contratto di portalettere?

I posti di lavoro per portalettere prevedono l'inserimento mediante contratti a tempo determinato CTD. Si tratta di un lavoro temporaneo (non a tempo indeterminato) a carattere stagionale e, generalmente, il contratto ha una durata di 3 o 4 mesi.

Cosa succede se Il Postino non trova nessuno a casa?

Se l'invio non viene consegnato a domicilio, il portalettere lascia nella cassetta postale l'Avviso di Giacenza cartaceo con le informazioni utili per il ritiro in digitale.

Cosa succede se Il Postino non trova il destinatario?

Nel caso di destinatario assente al momento della consegna, è comunque possibile ritirare il pacco o la spedizione presso il deposito del corriere o l'ufficio postale, di norma entro 5 giorni, salvo non sia comunicato diversamente. Scaduto il termine previsto, il pacco sarà rispedito al mittente.

Come chiedere risarcimento danni a Poste Italiane?

Risarcimento danni contro Poste Italiane: il reclamo

Sarà opportuno pertanto effettuare in primis un reclamo, online dal sito di Poste Italiane. Altrimenti è possibile inviare un reclamo scritto via PEC, fax, Raccomandata a Casella Postale 160 00144 Roma, oppure attraverso la consegna a mano presso un ufficio postale.

Come si svolge la giornata di un portalettere?

La giornata di un portalettere, o postino che dir si voglia, inizia alle 7,30 quando entra al centro di smistamento e si dirige verso il proprio casellario per raccogliere tutta la corrispondenza che dovrà consegnare nelle sette ore e dodici minuti successive.

Che orario di lavoro fanno i Postini?

4 risposte. 7.30 - 15.00. Se il caposquadra vede che una zona é scoperta per ferie/mutua/infortunio, divide la zona in 2-3-4 colleghi e così viene segnato nella successiva busta paga queste ore di lavoro aggiuntive in base a questa divisione.

Qual è l'orario di lavoro di un portalettere?

Stando a quanto previsto dal contratto per dipendenti di Poste Italiane, l'orario di lavoro ordinario è di 36 ore settimanali spalmante su 5 o 6 giorni alla settimana e il servizio di consegna della posta viene effettuato in orario mattutino fino alle 14 o in alternativa in orario pomeridiano fino alle 17.

Come parlare con un postino?

803.160 — è il numero verde di Poste Italiane per ricevere informazioni e assistenza su corrispondenza e pacchi, servizi Postecert e altri servizi online. È disponibile dal lunedì al sabato (esclusi i festivi), dalle ore 08:00 alle 20:00, e la chiamata è gratuita.

Quante volte al giorno passa il postino?

Nello specifico, la consegna degli invii postali verrà effettuata a giorni lavorativi alterni, dal lunedì al venerdì su base bisettimanale (lunedì, mercoledì e venerdì in una settimana – martedì e giovedì in quella successiva).

Quante volte passa il postino per la raccomandata?

Ed infatti, i postini di oggi non bussano più due volte e non timbrano più le lettere raccomandate. Il postino moderno oggi suona solo una volta e, solo, se deve consegnare le raccomandate. Questo perché il plico raccomandato ha bisogno della prova di consegna.

Cosa deve sapere un portalettere?

Competenze di un Postino

Conoscenza delle strade e del territorio. Capacità di guida e conoscenza del Codice della Strada. Ottima memoria e capacità di orientamento. Buone capacità comunicative e relazionali.

Quali sono i test per portalettere?

I test di logica, chiamati anche Online e attitudinali Poste Italiane consistono in test Logico – Matematici – Culturali e test di Figure che hanno l'obbiettivo di valutare le capacità di ragionamento e di problem solving dei candidati. Il tutto vincolato in un limite di tempo.

Quanto prende un postino part time?

Lo stipendio mensile lordo e netto di un postino varia in base al genere di impiego che svolge, se a tempo pieno o part time. Lo stipendio medio 2022 di un postino in base all'impiego è, in particolare, di 1.200 euro al mese per lavoro full time e di 600 euro circa per impiego part time.

Quando piove il postino lavora?

BALERNA - La dignità dei postini non è rispettata, a causa delle condizioni in cui lavorano quando piove.

Come si chiamano i postini?

[impiegato delle poste addetto al recapito della corrispondenza a domicilio] ≈ portalettere, (disus.) procaccia.

Cosa chiedono al colloquio per portalettere?

Quanto spesso hai ottenuto aumenti di stipendio presso Poste Italiane? Poste Italiane offre un piano di copertura dentistica? Cosa copre? Quali sono i criteri di Poste Italiane per il lavoro da casa?

Quando si può chiedere il risarcimento danni?

L'Articolo 2947 del Codice civile stabilisce i termini entro i quali è possibile chiedere un risarcimento danni qualora si ritenga di essere vittima di un sinistro o di un illecito. Secondo la legge dunque il diritto al risarcimento del danno si prescrive in cinque anni dal giorno in cui il fatto si è verificato.

Chi paga il risarcimento danni?

Chi paga il risarcimento del danno? Chi è responsabile del danno ha l'obbligo di provvedere al pagamento del risarcimento del danno al soggetto danneggiato.

Articolo precedente
Quando va corretto l astigmatismo?
Articolo successivo
Cosa fa male all artrosi?