[TUTORIAL] Gmail: Utilizzare il CC e il CCN

Quanti indirizzi si possono inserire nel campo Cc?

Domanda di: Audenico Donati  |  Ultimo aggiornamento: 17 marzo 2023
Valutazione: 4.5/5 (45 voti)

Il numero massimo di destinatari a cui inviare email, considerando i campi: A, CC e CCN è 50. Questo limite è stato definito per ragioni di sicurezza e per evitare problemi di Spam, cioè l'invio di messaggi indesiderati a un gran numero di destinatari.

Quanti indirizzi di posta elettronica si possono avere?

Google non vieta di creare più account email su Gmail: uno stesso utente può attivare e utilizzare diversi indirizzi di posta Gmail. Chi, per maggior praticità, fosse interessato a creare un account Gmail per l'attività lavorativa e un altro per usi personali può farlo senza problemi.

Come inviare mail a 1000 destinatari?

Come inviare email massive multipli destinatari con Gmail
  1. Avvia la sessione del tuo account Gmail.
  2. Fai click sul bottone di sinistra “Scrivi“.
  3. Clicca su su 'Per'. ...
  4. Dopo aver scelto, clicca sull'opzione “Seleziona tutti” e potrai vedere che tutti i contatti vengono inclusi nella lista.

Cosa significa Aggiungi destinatari in Cc?

Campo “CC”: invio per CONOSCENZA

E' il destinatario (o i destinatari) che è necessario informare pubblicamente dei contenuti dell'email. Comportamento: il destinatario può interagire con il mittente e i destinatari, ma NON E' formalmente obbligato a farlo con nessuno.

Cosa inserire in Cc?

nel campo "Cc" inserisci gli indirizzi ai quali porti a conoscenza il messaggio (CC = copia carbone). Nel campo "Ccn" inserisci gli indirizzi ai quali porti a conoscenza il messaggio, ma che vuoi tenere nascosto il loro indirizzo a tutti gli altri destinatari del messaggio (CCN = copia carbone nascosta).

Trovate 18 domande correlate

Come funziona Cc?

Le abbreviazioni Cc: e Ccn: stanno rispettivamente per copia per conoscenza e copia per conoscenza nascosta. Cc: ti consente di inviare una copia di un messaggio a una persona che non è il destinatario principale. Tutti i destinatari in copia vedono l'intero elenco di indirizzi quando aprono il messaggio.

Chi è in Cc può rispondere?

Tutti gli indirizzi in cc sono in chiaro, quindi tutti i destinatari possono vedere a chi è stata mandata la comunicazione e possono a loro volta rispondere includendo tutti gli indirizzi in un'eventuale risposta. L'invio in cc viene spesso utilizzato in una comunicazione “per conoscenza”.

Cosa cambia tra destinatario e Cc?

Utilizzeranno il campo destinatario “A” per inserire i rispettivi indirizzi mail nelle risposte, mentre utilizzeranno il “CC” per inserire tutti gli altri membri del gruppo di lavoro che devono essere informati dello scambio mail in corso.

Come aggiungere più destinatari?

Scegliere i destinatari

Qualsiasi destinatario aggiunto al campo "Cc" o "Ccn" verrà copiato in ogni singola email in uscita. Scopri di più sui destinatari in Cc e in Ccn. Per aggiungere destinatari all'email: Digita o incolla i destinatari.

Come mettere più destinatari senza che si vedano?

È sufficiente utilizzare il campo Ccn (acronimo di Copia carbone nascosta, in inglese Bcc - Blind carbon copy) che, se non è immediatamente visibile, si può fare comparire cliccando sul pulsante Cc.

Come inviare 100 mail a più destinatari?

A login effettuato, pigia sulla scheda Posta (in alto a sinistra), fai clic sul bottone Scrivi, digita gli indirizzi email delle persone a cui vuoi far recapitare il messaggio nel campo di testo A per inviarlo a tutti, Cc per mettere in copia conoscenza dei destinatari e Ccn per metterne altri in copia conoscenza ...

Come fare invio massivo di email?

Cos'è l'invio di email massive:

Si può creare un'email da inviare a più destinatari con gmail o con outlook ma il miglior sistema per farlo è quello di affidarsi a una piattaforma di email marketing perché i servizi di posta elettronica privata sono progettati solo per piccoli invii a pochi contatti.

Come si scrive una mail con più destinatari?

Quindi per inviare un'email formale a più destinatari, non devi fare altro che utilizzare il campo di testo CC o CCN, a seconda se vuoi che i destinatari sappiano che si tratti di un'e-mail con destinatari multipli o meno.

Come si fa una lista di indirizzi e mail?

Aprite la pagina mail.google.com nel vostro browser e accedete. Cliccate sull'icona a nove punti (“App Google”) in alto a destra e selezionate “Contatti”. Selezionate i contatti da includere nella mailing list Gmail e poi cliccate sull'icona “Gestisci etichette” (sopra la lista dei contatti) e poi su “Crea etichetta”.

Come creare un gruppo di indirizzi di posta elettronica?

  1. Apri Gmail.
  2. In alto a sinistra, fai clic su Scrivi.
  3. Fai clic su A, Cc o Ccn.
  4. Cerca un contatto, quindi seleziona la casella accanto al nome.
  5. Fai clic su Gestisci etichette.
  6. Modifica o aggiungi etichette di gruppo: Per aggiungere il contatto all'etichetta di un gruppo, fai clic sull'etichetta, quindi su Applica.

Qual è la casella di posta elettronica più sicura?

ProtonMail

ProtonMail è il provider di posta elettronica sicura più conosciuto. È open source, ha sede in Svizzera e fornisce una crittografia asimmetrica end-to-end. Potete usare ProtonMail gratuitamente se inviate meno di 150 messaggi al giorno e non avete bisogno di molto spazio.

Quanti destinatari posso mettere in una mail Aruba?

Gli italiani preferiscono la PEC di Aruba

Indica la quantità di destinatari che possono essere inclusi in un unico invio. Ne vengono supportati fino ad un massimo di 500 totali, di cui 250 in 'to' e 250 in 'cc'.

Quando usare Ccn?

Gli indirizzi a cui volete inviare il messaggio vanno inseriti tutti nella riga “ccn” (se li avete nella riga “cc” o in “a”, selezionate, poi con copia e incolla li mettete nella riga ccn). Nella riga “a” dovete inserire il vostro indirizzo e poi cliccare invia.

Cosa significa leggere in Cc?

Copia carbone o Cc: cos'è, perché si usa

Il primo è la cosiddetta Copia Carbone (detta anche Copia Conoscenza o Cc). Gli indirizzi inseriti in Cc riceveranno la stessa identica e-mail del destinatario, allegati inclusi. Tutti i destinatari, però, vedono gli indirizzi degli altri.

Quando si scrive per conoscenza?

loc. avv. formula epistolare in virtù della quale una lettera o un documento viene inviato, oltre che al diretto destinatario, anche a un'altra persona, affinché possa prendere conoscenza dei suoi contenuti (abbr.

Chi mettere in copia conoscenza?

I destinatari in Cc sono sempre visibili

Gli indirizzi nei campi A e Cc vengono visualizzati da tutti coloro a cui è indirizzata l'e-mail. Utilizzate quindi il campo Cc solo per gruppi di destinatari di e-mail in cui i singoli membri del gruppo già si conoscono.

Quando in una mail si mette un destinatario in Ccn?

Se si aggiunge il nome di un destinatario nella casella Ccn (copia per conoscenza nascosta) di un messaggio di posta elettronica, una copia del messaggio viene inviata a tale destinatario, ma tale nome non è visibile agli altri destinatari del messaggio.

Dove si scrive per conoscenza?

Nome, cognome e indirizzo (se diverso da quello del destinatario) di quelle persone, che si intende informare sui contenuti della lettera, anche se esse non sono destinatari diretti della stessa. Il nome e cognome deve essere preceduto dalla formula E per conoscenza (e p.c.).

Come aggiungere persone in Cc?

Su Gmail si va su Scrivi quindi si digita l'indirizzo del primo destinatario in A. Cliccando su Cc e/o su Ccn si possono aggiungere altri indirizzi a cui inviare lo stesso messaggio. Gli indirizzi presenti nei campi Cc saranno visibili a tutti i destinatari mentre quelli nel campo Ccn saranno nascosti.