Menu & Ricerca

30 tatuaggi rossi cui ispirarsi per un tattoo originale

30 tatuaggi rossi cui ispirarsi per un tattoo originale

Aggiornato il

SFOGLIA LA FOTOGALLERY

E’ il colore della passione, dell’amore e dell’energia: il rosso. Questo colore, in tutte le sue vibranti tonalità, può essere un’alternativa originale per realizzare tatuaggi rossi, eliminando le più consuete outline nere. Il rosso, sia nei suoi toni più accessi che in quelli più tenui, come il color mattone, è utilizzato spesso per tatuaggi dallo stile etnico, come i mandala e i motivi realizzati normalmente con l’henné in Oriente.

E’ un colore particolarmente indicato, inoltre, per dei tatuaggi floreali. Vi sono infatti una moltitudine di fiori che acquistano particolare vivacità sulla pelle nelle loro tonalità rosse, come le rose, i papaveri, i tulipani e le ninfee.

Possibili significati legati i tatuaggi rossi

Come abbiamo fatto per i tatuaggi blu, il complementare del rosso, è il caso di parlare di tutte le curiosità che riguardano questo colore, così da conoscerne tutti i segreti una volta che si è deciso di utilizzarlo per un tatuaggio. Innanzitutto, è bene sapere che il rosso è il colore al quale sono stati attribuiti più significati nella storia.

Al rosso infatti sono stati associati:

• la nascita di Gesù e il Natale
• le zone/i film/i materiali a luci rosse
• i socialisti e i comunisti (anche se in alcuni paesi è il simbolo della destra)
• il calore e il fuoco
• attira l’attenzione, ed è infatti utilizzato per i segnali di pericolo
• dinamicità, velocità, potere e gioia
• passione e pericolo
• nella cromoterapia, il rosso è utilizzato per stimolare la circolazione e incentivare la produzione di globuli rossi
• nella scrittura, il rosso è associato all’errore e alla correzione
• in termini numerico-finanziari, il rosso denota un numero negativo, un debito, una perdita
• la provocazione (si pensi al torero che sventola un panno rosso davanti agli occhi del toro)
• per i buddisti il rosso è il colore della compassione
• in Cina il rosso equivale a ricchezza e felicità

Cose da sapere prima di fare un tatuaggio rosso

L’inchiostro rosso per tatuaggi contiene tra le altre cose (come glicerina e nichel) cadmio e ossido di ferro, due sostanze che irritano molto la pelle. Non è infrequente infatti che durante la realizzazione di un tatuaggio con riempimenti rossi la pelle si arrossi e sanguini più che con altri pigmenti. Nel lungo periodo, alcune persone notano che le aree del tatuaggio che sono rosse cicatrizzano inspessendo leggeremente la pelle.
È impossibile prevedere quale sarà la reazione della pelle durante e dopo un tatuaggio rosso, ma quel che si può fare di prassi è affidarsi sempre a un tatuatore esperto.