Incredibili tatuaggi a doppia esposizione di Caroline Friedmann

Aggiornato il

FOTOGALLERY

Ci sono artisti tatuatori in grado di rendere i tratti dell’ago leggeri come pennellate, e di rappresentare concetti e idee astratte in modo estremamente realistico, palpabile e talvolta, inquietante. E’ il caso della giovane Caroline Friedmann, una tatuatrice che si è specializzata in tatuaggi surreali e in particolare, nei tatuaggi a doppia esposizione.

I tatuaggi a doppia esposizione sono tatuaggi che riprendono una tecnica fotografica che consiste nel sovrapporre due immagini: una servirà da cornice (es. la silhouette di un orso) mentre la seconda immagine funzionerà da riempimento della prima (es. un paesaggio). Esistono delle varianti naturalmente, resta tuttavia una tecnica difficile, con trasparenze ed effetti che richiedono un’estrema padronanza della tecnica ma anche un’occhio molto creativo.

La Friedmann, che proviene da un paesino siberiano chiamato Omsk e che attualmente vive e lavora a Mosca, si sta facendo notare proprio per queste qualità e per l’originalità dei suoi tatuaggi, che sembrano spessi dipinti più che tatuati sulla pelle. Caroline rientra quindi tra gli artisti da tenere d’occhio, perché continuerà a regalarci incredibili opere d’arte su pelle. Per rimanere aggiornati sui suoi lavori, il suo profilo Instagram è @friedmanncaroline.

Share: