Tatuaggi ispirati alla pioggia: significato e foto

FOTOGALLERY

Le giornate di pioggia, si sa, o si amano o si odiano. C’è chi ama trascorrerle a casa, con tanto di copertina, un bel film e una tazza di cioccolata calda in mano e chi invece ne risente in termini di umore. Come spesso capita per l’acqua, anche la pioggia è un soggetto molto interessante per un tatuaggio, così come le tempeste, le nuvole e di conseguenza, gli ombrelli.

Oggi quindi (visto che a Milano la giornata è più che uggiosa) parleremo di loro, dei tatuaggi ispirati alla pioggia. I design realizzabili con questo soggetto sono tra i più originali, perché si prestano a stili e interpretazioni diverse. La pioggia che batte su un ombrello per esempio, rappresenta uno scudo o una piccola protezione contro le avversità, esattamente come un ombrello ci offre un piccolo ma portatile riparo dall’acqua.

Come per tutti i tatuaggi che coinvolgono l’acqua, anche la pioggia ha a che fare con l’introspezione, il pensiero e la parte più profonda delle nostre emozioni. Ripararsi con un ombrello quindi, può rappresentare la necessità di schermarsi da questa ricerca interiore, a fronte di situazioni o avvenimenti difficili della nostra vita.

Un’altro significato, forse il più comune e immediato per un tatuaggio con pioggia e ombrello, ha a che fare con la famosa frase di Gandhi:”La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia!”. In altre parole, non c’è modo di evitare che alcune difficoltà della vita si abbattano su di noi. L’importante però è imparare ad affrontarle tutte, con la stessa grazia e (perché no) leggerezza di un ballerino.

La pioggia inoltre può esser rappresentata in diverse forme: gocce stilizzate, trattini piccoli che assomigliano proprio alle gocce d’acqua che vediamo nei giorni di temporale, cuoricini oppure cascate di colore.

 

 

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelle per dargli un voto

Media: / 5. Voti:

Share: