Responsabilità civile della polizza del capo famiglia

Come funziona l'assicurazione famiglia?

Domanda di: Ciro Monti  |  Ultimo aggiornamento: 17 marzo 2023
Valutazione: 4.7/5 (38 voti)

La RC auto familiare, detta anche Bonus Familiare, è una estensione della cosiddetta Legge Bersani, che consente di sottoscrivere o rinnovare una polizza fruendo della classe di merito più vantaggiosa presente fra i diversi veicoli - auto o moto che siano - assicurati nell'ambito del medesimo nucleo familiare.

Come funziona l'assicurazione familiare?

La RCA familiare è una norma (D.L. 124/2019) in vigore dal 16 febbraio 2020, che prevede che ogni veicolo all'interno dello stesso nucleo familiare possa essere assicurato usufruendo della classe di merito più bassa tra i componenti della famiglia.

Quanto costa assicurazione famiglia?

Vuoi sapere quanto costa la polizza del capofamiglia? Mediamente il costo annuale delle compagnie si aggira intorno agli 80€ all'anno.

Come prendere classe di merito da familiare?

Infatti un'auto può prendere la classe di un'assicurazione su una moto o una moto su un furgone (e viceversa, ovviamente). Al momento della richiesta è necessario presentare una copia del Certificato dello Stato di Famiglia per dimostrare l'appartenenza dei due assicurati allo stesso nucleo.

Cosa rimborsa l'assicurazione?

Solitamente un'assicurazione eroga il rimborso per le spese mediche nel caso di ricoveri, cure, fisioterapia e interventi riabilitativi, acquisto di medicinali e accertamenti diagnostici a seguito di una malattia o di un infortunio.

Trovate 18 domande correlate

Cosa non paga l'assicurazione?

– in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di stupefacenti; – con patente scaduta o mai conseguita; – a bordo di auto sottoposta a fermo amministrativo; – con numero di passeggeri a bordo superiore a quello indicato sul libretto di circolazione o sul documento unico.

Quando ti paga l'assicurazione?

Se le parti trovano l'accordo infatti e il modulo di constatazione amichevole viene quindi firmato da entrambi i soggetti, il risarcimento verrà liquidato dalla propria compagnia in 30 giorni. Se invece questo accordo tra le parti non è stato possibile, la liquidazione del danno avverrà dopo 60 giorni.

Quando conviene la Legge Bersani?

In linea generale, diciamo che ti conviene sempre se stai ereditando una classe molto alta. Ereditare una classe di merito bassa, al contrario, potrebbe non essere così vantaggioso, perché non è detto che una classe 12 ereditata, ad esempio, costi meno di una classe 14 naturale (classe di partenza).

Quando si perde la Legge Bersani?

Quando non è possibile usufruire della Legge Bersani

Il veicolo da cui erediti la Classe di merito appartiene a una persona defunta. L'Attestato di rischio presenta sinistri con colpa negli ultimi 5 anni. Il veicolo da cui erediti la Classe di merito non ha una polizza attiva.

Come si perde la Legge Bersani?

Decorsi 5 anni senza una polizza a proprio nome, la continuità viene meno e si perderà la classe di merito ereditata.

Come funziona l'assicurazione capofamiglia?

Assicurazione capofamiglia: cosa copre

Come già anticipato, la RC capofamiglia copre eventuali danni a terzi, come lesioni o decessi, e danni a beni di terzi. Questo tipo di polizza è personalizzabile e il contraente può scegliere di inserire solo le coperture che lo interessano di più.

Quando l'assicurazione casa non copre i danni?

Cosa non risarcisce

Generalmente l'assicurazione scoppio e incendio non copre i danni causati da dolo dell'assicurato, incidenti nucleari e atomici, alluvioni, mareggiate, terremoti e maremoti, tsunami ed eruzioni vulcaniche.

Chi paga meno l'assicurazione?

Assicurazione auto, le donne pagano meno

Un risparmio che risulta anche maggiore se si considerano le fasce più giovani. Infatti l'assicurazione auto per le donne under 25 ha un premio medio di 691,6 € contro i 774 € degli uomini.

Come funziona la Legge Bersani per le assicurazioni?

La Legge Bersani, o Decreto Bersani, è un provvedimento in vigore dal 2007 che consente al proprietario di un veicolo acquistato nuovo o usato di ottenere la stessa classe di merito di un mezzo circolante e assicurato già in suo possesso o in possesso di un componente del nucleo familiare convivente.

Chi si può intestare l'assicurazione?

L'assicurazione può essere intestata al proprietario del veicolo, ma l'intestatario della polizza può anche essere un soggetto differente, magari appartenente al nucleo familiare del proprietario. Dunque, il mezzo e l'RC non devono necessariamente essere intestati alla stessa persona.

Cosa vuol dire la Legge Bersani?

La Legge Bersani o Decreto Bersani offre il grande vantaggio di consentire di ereditare la classe di merito di un proprio familiare, con la condizione che esso sia un familiare convivente. Così facendo eviti di partire dalla quattordicesima categoria, che è anche la più costosa.

Quanti veicoli Posso assicurare con la Legge Bersani?

L'autore di questa risposta ha richiesto la rimozione di questo contenuto.

Quanto si abbassa l'assicurazione ogni anno?

L'autore di questa risposta ha richiesto la rimozione di questo contenuto.

Quanto tempo dura la classe di merito?

Per il mantenimento della classe di merito, infatti, fa fede l'ultimo attestato di rischio rilasciato dalla compagnia assicurativa, che ha una durata di cinque anni.

Quanto costa l'assicurazione auto 14 classe?

Secondo i dati elaborati da Facile.it, in Italia per assicurare un'auto in classe 14 occorrono, in media, 857 euro; usufruendo dell'Rc familiare ed ereditando la classe 1 maturata su un altro veicolo presente nel nucleo familiare, il costo scende a 356 euro, con un risparmio di 501 euro, pari al 58%.

Chi ha diritto alla Legge Bersani?

Redatta dall'allora Ministro dello Sviluppo Economico Pierluigi Bersani, la legge del 2 aprile 2007 n. 40 permette al proprietario di un veicolo appena comprato di acquisire la stessa classe di merito di un mezzo già in suo possesso o in possesso di un suo familiare convivente.

Come si fa a pagare meno di assicurazione?

Se si paga a rate, anche solamente due volte all'anno, il prezzo sarà maggiore. Se, invece, si sceglie di pagare in un'unica soluzione, si otterrà del risparmio. Assicurare più veicoli con la stessa compagnia: se hai più di un mezzo a motore, puoi pensare di assicurare tutti con la stessa compagnia assicurativa.

Come si calcola il risarcimento del danno?

Il risarcimento del danno emergente viene calcolato dal giudice sulla base della perdita di patrimonio che il soggetto è tenuto a dimostrare. Semplicemente, il giudice sentenzierà che la parte che ha causato il danno è tenuta a risarcire alla parte danneggiata l'ammontare di patrimonio perso.

Come arrivano i soldi dell'assicurazione?

Se è vero che i soldi dell'assicurazione arrivano mediante un assegno, la riscossione può essere effettuata in due modalità. Si può avere i soldi in contanti ritirandoli dallo sportello oppure chiedere che vengano accreditati su un conto corrente intestato.

Articolo successivo
Qual è la laurea più ricercata?