Rateazione Equitalia...nuove regole!!

Come si chiama l Equitalia adesso?

Domanda di: Sig.ra Giovanna Barbieri  |  Ultimo aggiornamento: 17 marzo 2023
Valutazione: 4.4/5 (49 voti)

Agenzia delle entrate-Riscossione è subentrata, a titolo universale, nei rapporti giuridici attivi e passivi, anche processuali, delle società del Gruppo Equitalia sciolte a decorrere dal 1° luglio 2017 (a eccezione di Equitalia Giustizia) e di Riscossione Sicilia SpA, a decorrere dal 1° ottobre 2021, ai sensi dell'art ...

Qual è la differenza tra Equitalia e Agenzia delle Entrate?

Anche se le due società operano entrambe per il Ministero delle Finanze italiano, esse hanno compiti e poteri ben distinti. In effetti, l' Agenzia delle entrate opera a monte effettuando controlli fiscali, mentre Equitalia si occupa dell'effettiva riscossione delle tasse.

Che fine ha fatto Equitalia?

Come previsto dal Decreto legge n. 193/2016, convertito con modificazioni dalla Legge n. 225/2016, dal 1° luglio 2017 le società del gruppo Equitalia sono sciolte (tranne Equitalia Giustizia) e nasce l'ente pubblico economico, Agenzia delle entrate-Riscossione.

Come vedere i miei debiti con Equitalia?

Basterà collegarsi al sito dell'Agenzia delle Entrate – Riscossione, andare nell'Area riservate ai Cittadini e Imprese così da poter accedere a tutti i servizi online messi a disposizione dall'ente tra cui: Situazione debitoria – consulta e paga.

Come mettersi in contatto con Equitalia?

numero verde: 800.349.192; help desk web accedibile dall'area riservata del portale servizi; e-mail: [email protected].

Trovate 22 domande correlate

Come accedere a Equitalia da Agenzia Entrate?

Accedi con SPID

Se sei già in possesso di un'identità digitale, accedi con le credenziali del tuo gestore. Se non hai ancora un'identità digitale, richiedila ad uno dei gestori.

Cosa può mandare Equitalia?

E quindi la notifica Equitalia può contenere una cartella esattoriale, un pignoramento del quinto dello stipendio o del conto corrente, un preavviso di fermo amministrativo sulla tua auto, una intimazione di pagamento, ma anche la risposta ad una richiesta di rateizzazione, saldo e stralcio o condono.

Quando va in prescrizione un debito con Agenzia delle Entrate?

In linea generale, tutte le imposte e le tasse riscosse dall'Agenzia delle Entrate, e quindi dovute allo Stato, si prescrivono nel termine di 10 anni.

Come eliminare i debiti con Agenzia delle Entrate?

La richiesta da rivolgere all'ente si chiama “autotutela”. Con l'autotutela chiedi all'ente di correggere il proprio errore. Se l'ente annullerà in tutto o in parte il debito, invierà all'Agenzia lo “sgravio”, cioè l'ordine di annullare il debito. L'Agenzia in questo modo cancellerà quel tributo dalla cartella.

Come fare per non pagare più i debiti?

Infine, se si è senza soldi per pagare un debito, è possibile ricorrere al Mutuo Liquidità conosciuto anche con il nome di Prestito Consolidamento Debiti. Questa procedura, richiede, che ci si rivolga a una banca o finanziaria illustrando tutti i debiti che sono in essere, come mutui, prestiti e finanziamenti.

Chi sostituisce Equitalia?

Agenzia delle entrate-Riscossione è subentrata, a titolo universale, nei rapporti giuridici attivi e passivi, anche processuali, delle società del Gruppo Equitalia sciolte a decorrere dal 1° luglio 2017 (a eccezione di Equitalia Giustizia) e di Riscossione Sicilia SpA, a decorrere dal 1° ottobre 2021, ai sensi dell'art ...

Cosa succede se non si pagano le cartelle di Equitalia?

L'autore di questa risposta ha richiesto la rimozione di questo contenuto.

Quanto durano i debiti con Equitalia?

Generalmente, in assenza di norma specifica, il termine è di10 anni. Le sanzioni relative al mancato (o in caso di ritardo) versamento cadono in prescrizione dopo 5 anni.

Quali sono le cartelle esattoriali che non si devono pagare?

Con la Legge di bilancio 2023 le cartelle dell'importo massimo di 1.000 euro vengono eliminate. Non tutte, ma solo quelle dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2015, quindi vecchie di 7 anni rispetto al 2023. Finiscono dritti nel bidone tutti i vecchi debiti che non possono più essere più riscossi dal Fisco.

Cosa succede se non si paga l'Agenzia delle Entrate?

In caso di mancato pagamento della cartella nei termini, sulle somme iscritte a ruolo sono dovuti gli interessi di mora, maturati giornalmente dalla data di notifica della stessa, e tutte le eventuali ulteriori spese.

Come e dove pagare Equitalia?

Puoi effettuare il pagamento di quanto dovuto utilizzando:
  • il servizio “Paga on-line”;
  • i canali telematici delle banche, di Poste Italiane e di tutti gli altri Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti al nodo pagoPA.

Cosa può pignorare l'Agenzia delle Entrate?

La procedura esecutiva prende avvio con il pignoramento che può avere a oggetto: somme, beni mobili e beni immobili. L'espropriazione forzata è preceduta dalla notifica dell'avviso di intimazione in tutti i casi in cui la notifica della cartella di pagamento sia avvenuta da più di un anno.

Quali debiti vengono annullati?

l'annullamento automatico di tutti i debiti di importo residuo alla data del 23 marzo 2021. fino a 5.000 euro, comprensivo di capitale, interessi per ritardata iscrizione a ruolo e sanzioni, risultanti dai singoli carichi affidati all'agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2010.

Come patteggiare con Equitalia?

Quando si sono contratti svariati debiti con il fisco, si pensa di poter ricorrere a un patteggiamento con Equitalia. Di fatto, però, non è possibile patteggiare con Equitalia, in quanto ente pubblico.

Che anno sta controllando l'Agenzia delle Entrate?

Il 26 marzo 2022 è scaduto il termine di accertamento per quelle omesse. Questo significa che il 2015 è sepolto a tutti gli effetti e non potrà essere messo in discussione dall'Agenzia delle Entrate.

Quando l'Agenzia delle Entrate non può pignorare?

La prima è che l'immobile rappresenti l'unica proprietà del debitore. Poi, deve essere adibito ad abitazione e residenza dello stesso. Infine, non deve essere un immobile di lusso. In ogni caso, il Fisco non potrà pignorare la prima casa se il debito è inferiore a 120.000 euro.

Quanto dura un debito non pagato?

Per un debito stipulato con un contratto o derivato da atti leciti vale il termine utile di 10 anni, mentre nel caso di un debito prodotto da un atto illecito, come ad esempio un litigio, questo va in prescrizione dopo 5 anni.

Cosa non ti può pignorare Equitalia?

A differenza di altri creditori come le banche, condomini o soggetti privati, il Fisco ha un limite sui beni su cui può avvalersi, quindi i beni non pignorabili sono quelli indispensabili per dormire, mangiare e lavorare. Questo è quanto detta la legge in ordine per tutelare la dignità del debitore.

Quando scatta il pignoramento Equitalia?

Diversamente, Equitalia può procedere al pignoramento e successiva vendita all'asta se: L'importo del debito è superiore ai 120.000€ Sono trascorsi oltre i sei mesi dall'iscrizione dell'ipoteca, senza che il contribuente abbia provveduto in alcun modo a modificare la sua situazione debitoria.

Quando l'Agenzia delle Entrate può pignorare il conto corrente?

In concreto, l'Agenzia delle Entrate-Riscossione, infatti, nel momento stesso in cui notifica la cartella esattoriale può procedere al pignoramento del conto corrente, se passati 60 giorni dalla notifica, la cartella esattoriale non è stata pagata.

Articolo precedente
Dove si nascondono i topi in cucina?
Articolo successivo
Quali sono i € 2 più ricercate?