Menu & Ricerca

Affascinanti tatuaggi con corvi: foto e significato

Affascinanti tatuaggi con corvi: foto e significato

Aggiornato il

SFOGLIA LA FOTOGALLERY

Il piumaggio nero e lucente, il becco affilato e un aspetto non proprio amichevole, i corvi sono uccelli che incutono timore e sensazioni funeste. Tuttavia, c’è molto di più dietro al suo aspetto un po’ tenebroso e vi assicuriamo che il corvo, benché sottovalutato è un soggetto molto interessante per un tatuaggio.

Qual’è, quindi, il significato dei tatuaggi con corvi?

Se il primo pensiero che vi viene in mente è la morte, ricredetevi. Il corvo è innanzitutto un animale intelligentissimo, uno stratega vero e proprio in grado di uscire vincente da ogni situazione. I nativi americani, che conoscevano molto bene gli animali e la loro indole, tenevano il corvo in altissima considerazione e ne facevano addirittura oggetto d’adorazione. Il corvo era non solo visto come una divinità, ma anche come Custode dei Segreti. A causa della sua astuzia, ci sono molte favole e storie in cui il corvo vince animali più forti con l’uso dell’intelligenza.

In alcune culture del Pacifico, il corvo è quella divinità che porta la luce della conoscenza e che rischiara le tenebre dell’ignoranza umana. Il corvo inoltre, sempre per la sua astuzia, è visto in molte storie come un trasformista, che assume sembianze diverse per ingannare e ottenere quel di cui ha bisogno (un esempio è Fosco, il corvo amico di Malefica).

Per le culture anglosassoni invece, il corvo è il guardiano delle anime dannate e non è nemmeno insolito vederlo rappresentato in scene di guerra, in quanto sui campi di battaglia la presenza dei corvi era pressoché scontata. Le Valchirie infatti, vengono spesso rappresentate accompagnate da corvi nella loro decisione di vita e di morte sui combattenti.

Insomma, possiamo dire che il corvo è un animale che davvero tocca quasi ogni cultura ed epoca storica. Centinaia di leggende e storie raccontano le sue doti, astuzie e furbacchierie. Un tatuaggio con corvi quindi è molto più che una decorazione estetica, è un inno a un animale antico e speciale.

Questo soggetto così particolare può essere tatuato con stili diversi, da solo o in accompagnamento a rose, chiavi, acchiappasogni e scritte. Il colore prevalente è nero, come il piumaggio tipico di questo uccello, può tuttavia essere arricchito da bagliori, stilizzato e spruzzato con colore stile acquerello, per un risultato mai scontato.