Il grande significato dei tatuaggi con elefanti

FOTOGALLERY

Fonte immagini: Pinterest.com e Instagram.com

Con le loro 8 tonnellate di peso, gli elefanti sono i mammiferi più imponenti e forti del pianeta. Pur essendo grandi e grossi però, è innegabile che gli elefanti siano creature che ispirano tenerezza e simpatia, soprattutto da cuccioli! Non sorprende affatto quindi che molti siano tentati di tatuarsi un elefante, anche perché nonostante la stazza mastodontica, i tatuaggi con elefanti possono essere in realtà molto piccoli.

Pur avendo la possibilità di realizzare delle bellissime opere d’arte, il significato dei tatuaggi con elefanti va ben oltre la pura bellezza estetica. Molti che hanno scelto l’elefante per un tatuaggio, lo considerano un simbolo del loro collegamento con Madre Natura, a causa del bouquet di caratteristiche associate a questo stupendo animale. Vediamo insieme e uno per volta, i principali significati dei tatuaggi con elefanti.

1. Forza e Pace – Benché sia imponente ed estremamente forte, l’elefante ha un’indole mite e tranquilla, a meno non venga provocato o si senta in pericolo. Simboleggia quindi una grande forza, dominata però dalla pace.

2. Fortuna, saggezza e comunicazione – Per gli Hindu, l’elefante è un simbolo del successo tenuto in altissima considerazione, tant’è che il dio Hindu del successo è Ganesha, un uomo con testa d’elefante. Gli Hindu credono che Ganesha lavori al servizio delle persone di buon cuore e ben intenzionate per aiutarle ad avere successo, scostando gli ostacoli dal loro cammino e munendoli di una buona sorte. Ganesha tuttavia è anche il dio della scienza e dell’arte, un dio di grande saggezza e discernimento. In alchimia, l’elefante è il simbolo del commercio e della comunicazione.

3. Famiglia e protezione – Gli elefanti sono molto protettivi e leali verso i membri del loro branco. La formazione con cui si muovono da un posto all’altro permette di mantenere cuccioli ed elementi deboli al centro del gruppo e al riparo dai predatori, mentre gli elementi più forti del branco coprono il perimetro. In particolare, sono le elefantesse a fare branco per allevare in tranquillità i cuccioli, arrivando fino a 400 membri, mentre gli elefanti maschi vagano in solitaria.

4. Fertilità – In alcune culture, un tatuaggio con elefante è considerato un simbolo di fertilità. Quando in calore infatti, gli elefanti tendono a diventare piuttosto agitati e facilmente irascibili, una condizione di forte stress passionale che viene associato alla tensione che precede l’atto sessuale umano.

5. Pazienza, Devozione e Castità – Secondo Aristotele, l’elefante è un buon esempio di castità, perché durante la lunghissima gestazione della femmina, il compagno dell’elefantessa si astiene dall’accoppiamento. Questo simboleggia, oltre alla castità, la pazienza e la profonda devozione che devono esserci una relazione.

6. Creazione e Longevità – In alcune culture si dice che l’elefante abbia un ruolo importante nella creazione del mondo e che addirittura, questo poggi proprio sul dorso di un elefante. Inoltre, gli elefanti vivono straordinariamente a lungo e per questo i romani pensavano che fossero animali leggendari, simbolo di immortalità e armonia con la natura.

7. Buddismo – L’elefante è un animale importante per i buddisti. Buddha infatti utilizzava il raro elefante bianco per le sue incarnazioni e per questo, l’elefante bianco è considerato il più sacro di tutti gli elefanti. Si narra inoltre che la madre di Buddha sognò un elefante che le entrava nel ventre, facendo diventare l’elefante un simbolo di fertilità e saggezza.

Oltre a questi significati, di cui non tutti sono a conoscenza, i tatuaggi con elefanti possono significare nobiltà, determinazione, una memoria d’acciaio e la compassione.

Share: