Bridge piercing, tutto quel che devi sapere prima di fartene uno

Aggiornato il

Abbiamo già parlato delle varie tipologie di piercing al naso. Oggi però parleremo di un tipo particolare di piercing al naso: il bridge piercing, chiamato anche Earl o Erl.

FOTOGALLERY

Fonte immagini: Pinterest.com e Instagram.com

Cos’è il bridge piercing?

Il bridge piercing è un piercing surface realizzato nella parte alta del setto nasale, in mezzo agli occhi. Da qui, viene facile intuire perché è stato chiamato “bridge”, visto che pare proprio fare da ponte tra gli occhi. Esistono due tipi di bridge piercing: quello orizzontale (il più comune) e il vertical bridge.

Come viene fatto un bridge?

La procedura per realizzare questo piercing non è molto diversa da quella di ogni altro piercing. Il piercer dovrà segnare i punti d’uscita del gioiello, facendo attenzione a farli dritti (un bridge storto è una tragedia). Dopodiché, pinzerà la pelle sopra al setto nasale con le dita o un piccolo forcipe e…zac! Ago, gioiello e via.

Se siete curiosi di vedere coi vostri occhi come viene realizzato un bridge piercing, ecco un video:

Fa male farsi un bridge piercing?

Naaah, il bridge non fa male! Un piercer bravo non ci metterà più di qualche secondo a finire l’opera e questa parte del viso non è particolarmente sensibile.
Se realizzarlo è relativamente semplice, la cura richiederà davvero molta attenzione, anche perché è un piercing che si trova esattamente nel centro del visto. Una cicatrice in questo punto non è di certo cosa gradita per nessuno.

Guarigione del bridge piercing

Quanto tempo ci mette un bridge a guarire? Come sempre, molto dipende dalla persona e dalla cura con cui il piercing viene puliti. Tuttavia, come dicevamo all’inizio il bridge piercing è un surface piercing, vale a dire un piercing “di superficie” che viene realizzato traforando una piccola porzione di pelle da parte a parte.
Per questo tipo di piercing la guarigione tende a essere un pochino più lunga e complessa.
Chiedete indicazioni precise al vostro piercer per capire come pulirlo e fare in modo che non si irriti.

Il bridge piercing è adatto a una ragazza?

C’è bisogno di dirlo? Ovviamente SÌ. Sono tantissime le ragazze che tra tutti i piercing al naso hanno scelto il bridge. Il motivo? Questo piercing è particolarmente carino per le ragazze perché mette in evidenza lo sguardo ed essendo ad altezza degli occhi, attira l’attenzione esattamente in questa parte del viso.

Share: