Menu & Ricerca

Guida ai migliori fondotinta per coprire i tatuaggi

Guida ai migliori fondotinta per coprire i tatuaggi

Aggiornato il

Grandi o piccoli che siano, può capitare a volte di dover coprire un tatuaggio. Potrebbe trattarsi di un colloquio di lavoro, di un matrimonio, di un vestito con una fantasia accecante che proprio non c’azzecca col proprio tatuaggio e così via. I motivi per cui può esser necessario trovare un buon fondotinta per coprire un tatuaggio sono centinaia.
Ma qual è il fondotinta migliore per coprire un tatuaggio? Ecco una guida completa!

Kat Von D – Lock it Foundation

Coprenza: Alta
Rapporto qualità-prezzo: Ottimo

Come intuibile dal nome, questo fondotinta fa parte della linea di make-up ideata da Kat Von D. Essendo lei stessa tatuatrice e tatuata, ha realizzato la formula di questo fondotinta con cognizione di causa.

La coprenza è molto alta, benché la texture del prodotto non sia pesante sulla pelle e risulti anzi abbastanza fluida e leggera.
E’ un fondotinta adatto per coprire i tatuaggi? Direi proprio di sì, ma per camuffare il tatuaggio al meglio, consiglio di abbinarci anche una cipria opacizzante e un primer a lunga tenuta.

Compralo subito

Fenty Beauty by Rihanna Foundation

Coprenza: Medio-Alta
Rapporto qualità-prezzo: Buono

Questo fondotinta è arrivato in Italia da pochissimo e fa parte della linea di makeup firmata da Rihanna.
L’aspetto positivo di questo fondotinta è che esiste in moltissime tonalità diverse, dalla più pallida alla più scura.

E’ mediamente coprente e nel caso dei tatuaggi, probabilmente è necessario dare un paio di passate per ottenere un risultato ottimale. Tenendo conto di questo fatto e del prezzo, per tatuaggi molto estesi potrebbe non essere conveniente.

Compralo subito

L’Oreal Paris Infallible Total Coverage

Coprenza: Alta
Rapporto qualità-prezzo: Ottimo

Il vantaggio principale di questo fondotinta è il prezzo. Rispetto a quelli menzionati sopra infatti è molto più economico e consente di ottenere un risultato dignitoso.

E’ tuttavia un fondotinta un po’ pastoso. Potrebbe essere fastidioso sul viso e ha una tenuta media, quindi lo consiglio su tatuaggi piccoli e per occasioni che non durino tutta la giornata.

Compralo subito

Vichy Dermablend Corrective Foundation

Coprenza: Alta
Rapporto qualità-prezzo: Ottimo

Questo prodotto Vichy è molto indicato per chi soffre di acne perché ha una coprenza davvero alta, ma allo stesso tempo non da quella sensazione di “mascherone” sulla faccia.

E’ quindi un ottimo fondotinta per coprire i tatuaggi, siano essi piccoli o più estesi. La durata è buona, ma migliora molto opacizzando la formula con della cipria.

Compralo subito

Vichy Dermablend Corrective Foundation

Coprenza: Medio-bassa, ma…
Rapporto qualità-prezzo: Molto buono

Ideale per tatuaggi di piccole dimensioni e non troppo colorati, questo fondotinta è ideale per chi vuole un prodotto leggero e modulabile.
La coprenza non è molto alza, ma con più passate il tatuaggio scompare e la leggerezza tipica di questo prodotto resta invariata. E’ praticamente come non averlo…e puoi dimenticarti del tattoo per tutto il giorno.

Compralo subito

Ora che hai potuto farti un’idea dei migliori prodotti in circolazione, la domanda è: COME coprire un tatuaggio col fondotinta?

Armatevi innanzitutto degli strumenti giusti:<

  • un buon fondotinta (ovvio)
  • una spugnetta (o blender, per usare un linguaggio tecnico) – Se non l’avete potete anche usare le dita
  • una cipria leggera
  • pennello per applicare la cipria

Personalmente, quando devo usare il fondotinta non amo versare/spruzzare il prodotto direttamente sulla zona interessata, lo metto invece sul dorso della mano. Questo mi consente di prelevare e applicare quantità crescenti di prodotto con la spugnetta a seconda della necessità. Non c’è niente di peggio dell’aver usato troppo fondotinta!

Dopodiché, picchiettare la spugnetta col fondotinta sul tatuaggio, cercando di sfumare il più possibile il prodotto. Se il tatuaggio si intravede ancora, applicare ancora un po’ di fondotinta picchiettando con la spugnetta.
Molti fondotinta, essendo liquidi, lasciano un effetto lucido sulla pelle quindi la mossa vincente per camuffare il tatuaggio e renderlo davvero invisibile, è usare la cipria.
Usando un pennello dalle setole morbide, preleva un po’ di cipria e spolverala gentilmente sul punto in cui c’è il tatuaggio.

Et voilà! Il tatuaggio è sparito…almeno temporaneamente!

I trick del make-up artist

Ci sono tatuaggi che potrebbero rivelarsi particolarmente difficili da coprire, forse perché hanno dei colori predominanti molto accesi, come il rosso, il blu o il verde. Niente paura, c’è una soluzione anche per loro!

Come coprire un tatuaggio blu: con un correttore rosso. Prima di applicare il fondotinta seguendo i passaggi descritti sopra, stendi un velo di correttore rosso sopra alle parti blu del tatuaggio. Questo neutralizzerà il colore e ti permetterà di nascondere il tatuaggio in modo perfetto!

Come coprire un tatuaggio verde: con un correttore arancione. Usa un correttore arancione sotto al fondotinta per neutralizzare il verde che c’è nel tatuaggio.

Come coprire un tatuaggio rosso: con un correttore verde. Il verde neutralizza il colore rosso, usato quindi prima del fondotinta ti consentirà di ottenere la massima coprenza ed evitare l’effetto “arrossamento” sotto al fondotinta.

Compra subito una palette di correttori colorati

Fonte immagini: Pinterest.com e Instagram.com