Tatuaggi con spirale, cosa significano e idee per un tattoo unico

Aggiornato il

FOTOGALLERY

Per quanto semplici, i tatuaggi con spirale sono più diffusi di quanto si pensi. E non a caso! Questo simbolo infatti è ricco di significati storici e culturali, è quindi molto adatto a chi vuole un tatuaggio piccolo, ma significativo.

Tatuaggi con spirale, significato

Il primo riferimento storico-culturale che viene in mente pensando alla spirale, è la cultura Celtica. La spirale ricorre infatti in moltissimi motivi e simboli celtici.
In termini di “spiritualità”, la spirale può rappresentare il percorso che parte dalla coscienza materiale (tutto quel che è esterno) e arriva alla coscienza spirituale, l’illuminazione interiore. Lo stesso concetto viene espresso nei tatuaggi con Unalome, un simbolo che include spesso una forma a spirale e indica il viaggio verso l’illuminazione spirituale.

Questo viaggio dall’esterno all’interno è ben rappresentato dalla spirale, ma può anche essere interpretato al contrario. Un tatuaggio con spirale può rappresentare anche una rinascita o la crescita, una consapevolezza che dal centro di noi stessi di espande verso l’esterno.

La spirale è anche una figura ricorrente in natura. Basti pensare alla Via Lattea, alla coda del camaleonte, le conchiglie, gli uragani, la disposizione di petali e foglie di alcuni fiori e piante o le corna di alcuni animali. Un tatuaggio con spirale quindi può anche essere simbolo di equilibrio, forza, purezza. Può anche essere un semplice tributo alla forza della natura, al suo “caotico equilibrio”.

Fonte immagini: Pinterest.com e Instagram.com

Il significato della spirale fa anche riferimento alla figura del cerchio. Anticamente infatti, specialmente tra i nativi americani, spesso cerchio e spirale erano la rappresentazione del grembo materno e di conseguenza, della maternità, femminilità e fertilità.
Per i Greci, la spirale era simbolo dell’ infinito, di equilibrio, giustizia ed evoluzione.

Che dire invece dei tatuaggi con doppia spirale?

Per gli antichi la doppia spirale era la rappresentazione della duplicità delle cose. Il buio e la luce, il bene e il male, il giorno e la notte, il materiale e lo spirituale e così via. La doppia spirale rappresenta l’unione degli opposti e al tempo stesso, la loro diversità che alla fine, si congiunge in unico punto. Questo concetto è molto vicino a quello dei tatuaggi con yin e yang.

Share: