Visura catastale: come scaricarla gratuitamente online

Che documenti servono per richiedere una visura catastale?

Domanda di: Sig.ra Elda Giuliani  |  Ultimo aggiornamento: 17 marzo 2023
Valutazione: 4.3/5 (28 voti)

Per richiedere la visura catastale è però necessario avere a disposizione alcune informazioni: visura per soggetto è necessario conoscere codice fiscale o cognome, nome e data di nascita se persona fisica, codice fiscale se persona giuridica, tipo catasto (fabbricati, terreni, entrambi), provincia o comune.

Chi può richiedere la visura catastale di un immobile?

La visura catastale telematica all'Agenzia delle Entrate può essere richiesta da chiunque, indipendentemente dal possesso dei diritti di proprietà. In altre parole si può richiedere una visura catastale telematica anche se non si è proprietari dell'immobile oggetto della ricerca.

Dove posso richiedere la visura catastale gratis?

Processo di richiesta della visura catastale online gratis

vai al sito dell'Agenzia dell'Entrate e accedi al portale Entratel/Fisconline. Per accedere, puoi utilizzate il sistema SPID, la Carta Nazionale dei Servizi o le tue credenziali composte da codice fiscale, password e PIN.

Quanto si paga per una visura catastale?

visura per soggetto, l'importo è di 1,35 euro per ogni 10 unità immobiliari, o frazione di 10. visura, attuale o storica, per immobile, l'importo è di 1,35 euro. visura della mappa, l'importo è di 1,35 euro.

Quanto tempo ci vuole per una visura catastale?

SERVIZI CATASTALI

Tempi di attesa in coda: 70% degli utenti serviti entro 30 minuti, 95% entro 60 minuti. Il 95% delle consultazioni (per le visure il 100%) viene rilasciato in tempo reale.

Trovate 21 domande correlate

Come fare una visura catastale con lo SPID?

Il primo passaggio per scaricare la visura catastale attuale attraverso il servizio dell'Agenzia delle Entrate è quello di accedere all'area riservata del sito, dopo l'identificazione con SPID, CIE o CNS. A questo punto si accede alla sezione “Consultazioni personali”, che permette diverse consultazioni.

Come si fa a sapere chi è proprietario di un immobile?

Per ottenere i dati anagrafici del proprietario di un immobile, basta fare richiesta all'Agenzia delle Entrate o a un ufficio del Catasto territoriale. Non è necessario motivare la richiesta, perché la legge italiana consente a chiunque di effettuare la procedura detta visura catastale.

Dove trovo la visura catastale sul sito Agenzia delle Entrate?

In area riservata:
  1. con il servizio gratuito “Consultazione personale online”, che consente di ottenere, limitatamente agli immobili dei quali il richiedente risulta titolare di diritti reali:
  2. la visura catastale attuale (con gli intestatari catastali) o storica (senza intestatari) per immobile.

Come faccio a sapere i dati catastali di un immobile?

I dati catastali sono i codici di riferimento identificativi di un immobile e vengono comunicati ai possessori tramite la visura catastale, documento rilasciato dalla Agenzia delle Entrate. Puoi trovare questi dati all'interno del tuo contratto di affitto o dell'atto di proprietà della tua casa o ufficio.

Cosa si vede con la visura catastale?

La visura catastale consente la consultazione degli atti e dei documenti catastali e permette di acquisire: i dati identificativi e reddituali dei beni immobili (terreni e fabbricati) i dati anagrafici delle persone, fisiche o giuridiche, intestatarie dei beni immobili.

Come pagare una visura catastale on line?

La visura catastale online si ottiene cliccando sul pulsante “Visura”. Poi si procede con il pagamento dei tributi speciali catastali tramite uno dei metodi accettati: carta di credito, carta Postepay o Postepay Impresa, conto BancoPosta Online o BancoPostaImpresa Online.

Come si fa a sapere le proprietà di una persona?

Lo strumento con cui sarà possibile sapere se una persona ha proprietà immobiliari è la visura ipotecaria, che va opportunamente richiesta alla Conservatoria dei Registri Immobiliari.

Come si fa ad accedere al catasto?

Per accedere al servizio è necessario essere in possesso di credenziali del Sistema Pubblico di Identità Digitale (Spid), Carta di identità elettronica (CIE) o Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Dove trovo il foglio catastale?

Tali fogli risultano essere consultabili in forma cartacea presso l'ufficio dell'Agenzia delle Entrate competente per il comune. È possibile ottenere online la rappresentazione grafica di porzioni di area dei singoli fogli catastali tramite gli estratti di mappa.

Come trovare i dati catastali dal codice fiscale?

Per ottenere le informazioni, è sufficiente indicare il codice fiscale di un soggetto intestatario catastale, la provincia e il comune catastale dove si vuole eseguire la ricerca. La ricerca fornisce: i dati anagrafici del soggetto intestatario dell'immobile.

Come vedere le proprietà immobiliari di una persona gratis?

Come sapere gratis chi è il proprietario realmente di una casa
  1. o recandosi al catasto e chiedendo una visura catastale, fornendo gli estremi catastali dell'immobile e sapendo così direttamente dall'ufficio chi ne è il proprietario;
  2. o recandosi all'Agenzia delle Entrate e chiedendo una visura ipotecaria.

Come sapere in che anno è stata costruita una casa?

Ma come fare per sapere la data di costruzione di un edificio? A volte, nel caso degli edifici più vecchi, la data è incisa sulla facciata della costruzione, in particolare sul portone (nel caso in cui ce ne sia uno). Negli altri casi, bisogna armarsi di pazienza e fare qualche ricerca.

Chi può accedere al Catasto?

Quindi, l'usufruttuario, l'enfiteuta, l'usuario e i titolari di diritti di servitù, superficie e abitazione possono accedere al catasto. Oltre a queste figure, anche gli eredi già designati e l'autorità giudiziaria – nel caso di avvio di pignoramento – possono avere accesso alle visure catastali di un immobile.

Come sapere quanti proprietari ha avuto un immobile?

Tutte queste informazioni si trovano in una Visura Catastale Storica. Il servizio di Visura Catastale ad evasione immediata di CatastoFabbricatiTerreni.it consente, mediante una procedura completamente guidata passo a passo di avere le risposte anche a partire dalla mappa di Google.

Come faccio a sapere quanti metri quadri è la mia casa?

La visura catastale con metri quadrati, ossia il “documento d'identità” degli immobili che si arricchisce di un dato: i mq. Con un'interrogazione al Catasto oggi è possibile conoscere non più il solo numero dei vani di cui si compone un'unità immobiliare, ma anche la sua superficie espressa in mq.

Chi esce la visura catastale?

La visura catastale è un documento rilasciato dall'Agenzia delle Entrate con le informazioni su un terreno o fabbricato.

Che differenza c'è tra visura catastale e certificato catastale?

Il Certificato Catastale si riceve per e-mail, anche in 24 ore, mentre la visura viene evasa on-line nel giro di pochi secondi. I dati contenuti nel certificato catastale e nella visura vengono estratti presso dagli uffici catastali dell'Agenzia delle Entrate.

Quanti tipi di visure ci sono?

Esistono tre tipi di visure; più precisamente: la visura catastale, rilasciata dall'Agenzia delle Entrate-Territorio (ex ufficio del Catasto); la visura camerale, emessa dalla Camera di Commercio; la visura ipocatastale o ipotecaria, emessa dall'Agenzia delle Entrate-Territorio, Servizio di pubblicità immobiliare (ex ...

Quali sono i metri quadrati per la TARI?

Ad oggi, per il calcolo della TARI, dovrai indicare al Comune la superficie calpestabile del tuo immobile. Per superficie calpestabile si intendono i metri quadrati netti dell'abitazione misurati al filo interno delle murature. Quindi, la superficie al netto dei muri interni, perimetrali e dei pilastri.

Dove vedere i mq calpestabili?

Con le credenziali e il Pin di Fisconline si può accedere alla sezione Servizi ipotecari e catastali. Per consultare il dato della superficie catastale, totale e senza le aree scoperte bisogna partire dalla sezione Consultazioni personali, per poi scegliere la Provincia e cliccare sul bottone Visura per soggetto.