TUTTI i miei PIERCING! quali sono e quanto male mi hanno fatto!

Quali piercing vanno di moda?

Domanda di: Dott. Jacopo Giordano  |  Ultimo aggiornamento: 17 marzo 2023
Valutazione: 4.1/5 (55 voti)

PIERCING NASO 2020: RESISTONO SEPTUM E NOSTRIL
Le nuove tendenze piercing 2020 includono ancora il septum piercing, ossia il piercing al setto nasale, e il Nostril, il classico “buco al naso”.

Qual è il piercing più comune?

Il piercing nel lobo, anche conosciuto come primo buco, è il più comune di tutti. In questo buco puoi indossare un orecchino più grande che il resto dell'orecchio. Inoltre, usiamo normalmente lo stesso orecchino in entrambi i buchi della destra e della sinistra.

Quale è il piercing più doloroso?

DOLORE ALTISSIMO: I PIERCING AI GENITALI

Infine, il punto più doloroso in assoluto dove fare un piercing, sono i genitali. Sconsigliato ovviamente a chi è al primo foro questo tipo di modificazione corporea è la più dolorosa in assoluto e non tutti i professionisti sono disposti a fare questo tipo di intervento.

Come capire quale piercing mi sta meglio?

Pensa alle tue imperfezioni.

Per esempio, un naso tozzo o irregolare può essere facilmente "camuffato" con un piercing alla narice. Non ti piace la forma delle tue sopracciglia? Prova a mettere un anellino o ad attirare l'attenzione su altre zone del viso, per esempio con un piercing al labbro.

Perché non fare i piercing?

Il rischio più importante e frequente è di trasmettere il virus dell'AIDS, dell'epatite, del papillomavirus e perfino il tetano (1-3). L'uso di aghi non sterilizzati – o, meglio ancora, monouso – comporta un rischio del 16% di contrarre l'epatite B, del 12% di contrarre l'epatite C e dello 0,5% di contrarre l'AIDS.

Trovate 25 domande correlate

Cosa non fare prima di piercing?

non muovere il gioiello al di fuori delle operazioni di pulizia. evitare il contatto del piercing con liquidi biologici altrui (ad esempio, saliva e sudore) e con oggetti o accessori utilizzati da altre persone come, per esempio, il telefono o gli auricolari (in caso di foratura dell'orecchio)

Come si fa per affrontare un piercing senza svenire?

Il corpo brucia molti zuccheri per la produzione di endorfine e adrenalina e una loro carenza potrebbe provocare improvvisi mancamenti. Per questo motivo si consiglia sempre di mangiare prima di affrontare un evento come quello dell'applicazione di un piercing, soprattutto se vissuto con troppa euforia ed eccitazione.

Quali piercing piacciono alle donne?

I piercing sono molto amati dalle donne: orecchio, naso, ombelico e non solo.
...
Regole e consigli utili
  • Rivolgetevi sempre a piercer esperti e che rispettino le norme igieniche. ...
  • evitate di fare il piercing in estate perché è più facile che si infetti, tra mare, sabbia e piscine.

Qual è il piercing che fa meno male?

Piercing meno dolorosi

Il piercing meno doloroso è lo Smiley piercing, che viene fatto forando il frenulo labiale superiore. Essendo uno strato di pelle molto sottile il dolore della foratura e post foratura è limitato.

Qual è il piercing che fa più male all'orecchio?

Il piercing snug è anche considerato uno dei piercing alla cartilagine più dolorosi e potrebbe essere il piercing all'orecchio più doloroso in assoluto per alcuni individui.

Chi può fare il nostril?

Come per tutti gli altri piercing l'età minima per fare il piercing all'ombelico, alla lingua o al naso è dai 14 ai 18 anni, solo se autorizzati per iscritto dagli esercenti la patria potestà. Si tratta di zone molto sensibili e delicate che devono essere esaminate e controllate bene prima di essere forate.

Quanto fa male piercing smiley?

Il piercing smiley è tra quelli che fanno meno male, come il septum. Infatti, questa zona di pelle è molto sottile e il foro avviene in modo veloce e semplice. Naturalmente, questo risulta essere poco doloroso e sicuro solo se lo esegue un piercer professionista.

Quanto fa male il septum da 1 a 10?

Il dolore di un piercing al setto è molto forte. Di nuovo, non ti mentiremo. Alcune persone non sentono praticamente alcun dolore (se trovano un piercer estremamente abile nel fare il suo lavoro), e su una scala del dolore che va da 1 a 10 indicano 1 o 2 come livello di dolore che hanno sentito.

Come capire se mi sta meglio il septum o il nostril?

A chi sta bene il piercing septum

Ad ogni modo tornando al discorso di a chi sta bene il septum piercing, è bene guardare con attenzione il vostro naso. Se il naso è troppo lungo, le narici sono molto distanti l'una dall'altro, se la columella è molto pendente, questo piercing non fa al caso vostro.

Chi sta bene septum piccolo?

Il septum sta bene a chi a un naso particolare, soprattutto se a patata, perché gli regala carattere e una certa verticalità. Il bridge sta bene a chi non ha gli occhi troppo ravvicinati e la fronte bassa, ma è consigliabile soprattutto a chi non indossa gli occhiali da vista, per motivi di praticità.

Qual è il significato antico di piercing?

Lo scopo principale era quello di distinguere i ruoli assunti dei vari membri all'interno della tribù, allo scopo di regolare i rapporti tra i vari individui sia nel quotidiano che durante le cerimonie, rendendo palese tutta una serie di informazioni sull'individuo e al suo rapporto con il gruppo di appartenenza.

Quanto fa male il tragus?

I piercing Tragus, non fanno più male di qualsiasi altro piercing alla cartilagine, in realtà, lo si potrebbe percepire, più come una pressione che dolore, tuttavia può essere un po' intimidatorio, perché l'area ad essere penetrata appartiene al condotto uditivo, così da poterlo avvertire in toto.

Quali sono i piercing che si possono nascondere?

La sensazione di dolore di conseguenza,se eseguito correttamente, è minima! Il septum è molto richiesto anche perchè dà la possibilità di essere visibile o meno a seconda della preferenza della persona;infatti è l'unico piercing che si può nascondere senza doverlo togliere.

Quanto fa male il nostril?

Nelle variabili più comuni (nostril e septum piercing) il fastidio è paragonabile ad un pizzicotto o allo strappo della ceretta. Le tipologie di piercing al naso più complicate da realizzare, come il septril, può correlare ad un dolore d'intensità maggiore.

Quali piercing piacciono agli uomini?

Tatuaggi e piercing

I tattoo più attraenti sono sulla spalla/parte alta della schiena, mentre il piercing più stuzzicante, con il 61% delle preferenza, è quello all'ombelico.

Chi non può fare il piercing all'ombelico?

L'applicazione di uno o più piercing all'ombelico è sconsigliata, inoltre, alle donne in gravidanza e nelle persone che manifestano una tendenza alla formazione di cheloidi.

Come si chiama il piercing nelle parti intime?

I PIERCING ALLA VAGINA PIU QUOTATI: HOOD, CHRISTINA E INNER E OUTER LABIA. Tra i piercing ai genitali femminili più noti c' è l'Hood, fatto sul cappuccio del clitoride che viene forato o in orizzontale o in verticale.

Perché non si fanno i buchi con la pistola?

La pistola danneggia i tessuti

Il foro che ne risulta non è un piercing pulito con le estremità del gioiello arrotondate, necessarie a una rapida e tranquilla guarigione; si viene a creare invece un foro con numerose micro lacerazioni e distorsioni del tessuto che creano posto ad insediamenti per sporcizia e batteri.

Cosa fare dopo aver fatto l helix?

La pulizia e la cura post helix piercing consiste in una delicata detersione della parte ferita con una garza imbevuta di disinfettante o una soluzione salina. Le mani devono essere sempre pulite durante la pulizia e si deve evitare di toccare con le mani sporche o di “giocherellare” con il piercing.

Come velocizzare la guarigione di un piercing?

Usa la soluzione salina ogni volta che pulisci il piercing fino a quando questo non sarà più doloroso ed irritato. Sciacquare e ripetere. Risciacqua il piercing con acqua fredda o tiepida e tampona l'aera per asciugarla. Ripeti questi passaggi due volte al giorno per favorire una corretta guarigione.