Revisione auto: cosa sapere?

Quanti anni dura la revisione auto?

Domanda di: Marina Sanna  |  Ultimo aggiornamento: 17 marzo 2023
Valutazione: 4.3/5 (4 voti)

La prima revisione e le successive
Il controllo iniziale deve essere realizzato dopo 4 anni dalla data di immatricolazione della vettura, dopodiché è necessario sottoporre l'auto alla verifica ogni 2 anni.

Quanto tempo dura la revisione?

QUANDO SI FA LA REVISIONE AUTO? Ogni vettura deve effettuare la prima revisione trascorsi 4 anni dalla sua prima immatricolazione, successivamente la cadenza diventa biennale. La scadenza è sempre entro la fine del mese riportato sull'etichetta che viene apposta obbligatoriamente sul libretto di circolazione.

Quanto tempo posso stare senza revisione?

Revisione auto scaduta: giorni di tolleranza.

E' possibile fare la revisione entro tutto il mese di scadenza in confronto alla vecchia revisione o alla prima immatricolazione. Nessuna tolleranza è prevista oltre questa scadenza.

Quanto tempo si ha dopo che la revisione scade?

Quella ogni 2 anni entro il mese in cui è stata effettuata l'ultima revisione. Per esempio se una vettura è stata immatricolata nel 2019 con rilascio della carta di circolazione il 5 novembre, la revisione dev'essere fatta entro il 30 novembre 2023. E la successiva entro il 30 novembre 2025.

Come si fa a sapere la scadenza della revisione auto?

Per verificare la scadenza revisione auto basterà collegarsi al sito ufficiale del Portale dell'Automobilista. Una volta nella Homepage è necessario raggiungere la sezione dei “Servizi Online” e da qui la funzione di “Verifica Ultima Revisione”.

Trovate 29 domande correlate

Cosa succede se si fa la revisione in ritardo?

MULTA PER AUTO SENZA REVISIONE

Se in occasione di un controllo di routine viene accertata la revisione scaduta si può essere multati con una sanzione che va da 173 a 694 euro. Inoltre il veicolo viene sospeso dalla circolazione fino a quando non viene effettuata la revisione, ovviamente con esito positivo.

Cosa succede se vado in giro senza revisione?

Se è la prima volta che vieni fermato con la revisione scaduta, le sanzioni vanno dai 169 ai 680 euro. Se si tratta invece di un comportamento reiterato, le sanzioni raddoppiano. In entrambi i casi, non puoi circolare con il veicolo incriminato fino a quando non lo rimetti in regola.

Quanto costa la revisione auto 2023?

Quanto costa la revisione auto nel 2023? Per effettuare la revisione auto è necessario recarsi presso centri di revisione o officine autorizzate da parte del Ministero dei Trasporti. I prezzi di una revisione variano in base al centro presso cui viene effettuata, in media oscillano tra i 50 euro e gli 80 euro.

Chi deve fare la revisione auto nel 2023?

Chi deve fare la revisione annuale

È lungo l'elenco completo dei veicoli che si devono sottoporre alla revisione annuale. Ecco i principali: taxi e autovetture di noleggio con conducente (Ncc); autobus e autoveicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate; ambulanze.

Quanti punti tolgono per revisione scaduta?

In caso di revisione scaduta, non è prevista alcuna decurtazione dei punti della patente, ma multe salate e fermo del veicolo. Sei stato fermato ad un posto di blocco e, controllando il libretto dell'auto, gli agenti delle Forze dell'ordine ti hanno contestato la mancata revisione dell'auto.

Cosa si rischia con la revisione scaduta?

L'articolo 80 comma 14 del Codice della Strada punisce con sanzione amministrativa chi circola su veicolo con la revisione scaduta: guidare un'auto senza revisione comporta infatti una sanzione amministrativa che va da 169 a 679 euro.

Chi non passa la revisione?

La circolazione di un veicolo già sospeso causa mancata revisione comporta una sanzione tra 1.842 e 7.369 € in aggiunta al fermo amministrativo per 90 giorni. La reiterazione della violazione comporta alla confisca del veicolo.

Cosa guardano in revisione?

Così, vengono ispezionati i vetri, gli specchietti retrovisori, i cristalli, i lavavetri e infine anche i tergicristalli. Importanti sono anche le luci di posizione, gli indicatori di direzione, i dispositivi di illuminazione della targa e in particolar modo i fanali.

Quanto vale la revisione auto?

Costo revisione auto 2021

Il costo della revisione passa così da 45 a 54,95 euro qualora questa sia effettuata presso la Motorizzazione Civile, mentre passa da 66,88 a 79,02 euro qualora la revisione auto sia effettuata presso una officina autorizzata.

Quanto è la multa per mancata revisione auto?

Sanzioni per la mancata revisione

Il costo riguardante la sanzione economica prevista per la mancata revisione è molto variabile, in quanto la multa va da un minimo di 169 euro a un massimo di 7953 euro, dipendente dalla tipologia di infrazione effettuata.

Chi non fa la revisione auto?

Chiunque circoli con un veicolo che non sia stato presentato alla prescritta revisione, infatti, è soggetto a tolleranza zero in materia e quindi alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 173 a euro 694.

Chi ha diritto al bonus revisione?

Bonus revisione: a chi spetta e quali sono i requisiti per ottenerlo. Il bonus revisioni spetta a tutti i proprietari di veicoli a motore che, a partire dal 1° novembre 2021 e per i successivi tre anni, effettuano la revisione obbligatoria del proprio veicolo presso le officine e i centri autorizzati.

Chi controlla la revisione?

Quando si porta l'auto a fare la revisione, per legge ogni due anni, l'officina meccanica incaricata e concessionaria del servizio, è obbligata ad effettuare determinati tipi di controllo su ben specifiche parti meccaniche e funzionali del veicolo.

Come recuperare i 10 euro della revisione auto?

Il buono revisione auto 2023, o bonus veicoli sicuri, viene concesso come rimborso per un solo veicolo e per una sola volta, per tutta la durata dell'iniziativa (cioè 2021, 2022, 2023). Per richiedere il rimborso, il proprietario del veicolo deve: accedere all'apposita piattaforma Bonus Veicoli Sicuri.

Quali telecamere controllano la revisione?

Queste telecamere vengono chiamate Targa System e leggono tutte le targhe che passano confrontandole con la banca dati del Ministero dei Trasporti e possono vedere se la revisione o l'assicurazione del veicolo è scaduta.

Come devono essere le gomme per passare la revisione?

Secondo la legge, le gomme devono essere sostituite quando il battistrada ha un'altezza inferiore a 1,6 millimetri. Al di sotto di questa misura, il veicolo non passerà la revisione e il proprietario sarà costretto a ripeterla entro un mese, dopo aver sostituito gli pneumatici.

Che differenza c'è tra tagliando e revisione?

La differenza tra le due cose? In una frase: la revisione è obbligatoria per legge e va fatta ogni due anni, il tagliando è a vostra discrezione ma garantisce una vita più lunga alla vostra auto.

Cosa ti rilasciano dopo la revisione?

Il certificato di revisione è il documento che verrà rilasciato agli automobilisti al termine della revisione auto da parte di ACI, Motorizzazione Civile e centri specializzati.

Cosa controllare prima di fare la revisione?

Sicurezza auto: i controlli che devi fare prima della revisione
  1. Freni. La verifica più importante. ...
  2. Targa. Non presentarti alla revisione con la targa infangata, rovinata, sporca o illeggibile. ...
  3. Cristalli. ...
  4. Luci. ...
  5. Pneumatici. ...
  6. Carrozzeria. ...
  7. Sterzo. ...
  8. Equipaggiamenti.

Quante volte si può ripetere l'esame di revisione?

Hai 1 solo tentativo. Non puoi ripetere l'esame altre volte. Se lo superi, ti viene fissata la prova di guida. Se invece ti bocciano, subisci la revoca della patente.

Articolo precedente
A cosa serve la pena di morte?
Articolo successivo
Come erano organizzati i Liguri?