EDUCAZIONE FISICA 01- capacità coordinative

Quali sono le capacità motorie coordinative?

Domanda di: Alessio Villa  |  Ultimo aggiornamento: 17 marzo 2023
Valutazione: 4.2/5 (52 voti)

Le capacità coordinative di base sono costituite dalla capacità di apprendere un nuovo movimento, dalla capacità di controllare e regolare il movimento e dalla capacità di adattare e trasformare i movimenti che si sono appresi in base alle necessità.

Quali sono le 3 capacità coordinative?

Capacità Coordinative

Possono essere riassunte in capacità di organizzazione, controllo e di modulazione dei movimenti.

Quali sono le 7 capacità coordinative?

capacità coordinative speciali, cioè equilibrio, orientamento, differenziazione, reazione, ritmo, trasformazione e coordinazione segmentaria.

Quali sono le capacità coordinative esempi?

Capacità coordinative
  • combinazione motoria,
  • anticipazione;
  • differenziazione;
  • orientamento spazio-temporale;
  • fantasia motoria;
  • ritmo;
  • equilibrio.

Quante sono e quali sono le capacità coordinative generali?

Le capacità coordinative generali sono: Capacità di apprendimento motorio. Capacità di controllo motorio. Capacità di adattamento e trasformazione dei movimenti.

Trovate 37 domande correlate

Cosa si intende per capacità coordinative?

Le capacità coordinative sono intese come l'insieme delle capacità utilizzate per apprendere, controllare e organizzare (adattare e trasformare) un movimento; esse sono alla base dell'apprendimento e al miglioramento delle capacità tecniche.

Come possono essere le capacità coordinative?

Le capacità coordinative si distinguono in 2 gruppi: Le capacità coordinative di base. Le capacità coordinative specifiche.

Quali sono le capacità coordinative e condizionali?

Le capacità coordinative condizionali includono la forza, la velocità, la flessibilità e la resistenza. Si basano sull'efficienza metabolica muscolare e dei vari sistemi (nervoso, respiratorio e cardio-vascolare).

Quali sono le 4 capacità condizionali?

Le capacità condizionali sono: la forza, la resistenza, la velocità, la flessibilità. La forza è la capacità di vincere una resistenza grazie al lavoro dei muscoli. Questa capacità è espressa da una sola parte del corpo o dall'intero corpo e sia nelle discipline sportive che per attività quotidiane.

Quali sono le abilità motorie?

L'abilità motoria può essere definita, in generale, come la capacità di conseguire uno o più obiettivi di prestazione in tempi ottimali, con massime possibilità di riuscita e minimi dispendi di energia mentale e fisica.

Quali sono le 11 capacità coordinative speciali?

Quali sono le capacità coordinative speciali? capacità di combinazione dei movimenti, capacità di orientamento spazio-temporale, capacità di differenziazione, capacità di equilibrio, capacità di reazione, capacità di ritmizzazione.

Quando si allenano le capacità coordinative?

Tappe di apprendimento motorio

In linea di massima il periodo più favorevole per il miglioramento delle capacità coordinative è quello che va dai 7-8 anni fino ai 12-13 anni di età.

Che capacità e la velocità?

La velocità è la capacità di realizzare azioni motorie in un tempo minimo. La rapidità è un parametro maggiormente indicativo dell'efficienza “temporale” globale del sistema neuromuscolare, esprime infatti anche la velocità di risposta a uno stimolo esterno.

Quale è la differenza fra le abilità di base e le capacità motorie?

Le capacità motorie rappresentano i prerequisiti strutturali e funzionali per lo svolgimento di un compito motorio e per lo sviluppo di abilità, intese come la capacità dell'individuo di automatizzare un gesto motorio in seguito ad un processo di apprendimento.

Cosa è la capacità di apprendimento motorio?

L'apprendimento motorio è quel processo che permette di acquisire, perfezionare e utilizzare le abilità motorie. L'apprendimento si può valutare solo indirettamente, misurando la stabilità delle esecuzioni in un compito.

Perché si chiamano capacità condizionali?

Le CAPACITA' CONDIZIONALI sono quelle capacità che necessitano di essere condizionate (allenate) con continuità per far sì che si migliorino o si mantengano nel tempo. Esse dipendono principalmente dalle qualità dell'apparato locomotore e dai processi fisiologici di produzione dell'energia.

Quali sono i 7 schemi motori di base?

Sono classificati in: Camminare, Correre, Rotolare, Saltare, Arrampicarsi, Lanciare e Afferrare.

Che capacità e la resistenza?

La resistenza è quella capacità fisica che permette di sostenere un determinato sforzo il più a lungo possibile.

Che cos'è la forza capacità condizionali?

Sono le capacità fisico-organiche di un individuo, consistono in forza, velocità e resistenza. Sono definite anche capacità organico-muscolari perché dipendono da fattori fisiologici quali: il tessuto muscolare, l'efficienza dei processi metabolici ed energetici, l'utilizzo dell'energia per la contrazione muscolare.

Come si allenano le capacità condizionali?

Flessio ed estensione del braccio: in avanti, in alto e laterali destro e sinistro. Ripetere il gesto il più velocemente possibile 10 volte per 4 serie. Skip sul posto ginocchia alte e calciata dietro sul posto. Ripetere l'esercizio il più velocemente possibile otto secondi per 4 serie.

Cosa sono i disturbi della coordinazione?

Il disturbo della coordinazione motoria, o disprassia, è un disturbo neuroevolutivo che consiste in un insufficiente sviluppo della sola coordinazione motoria, senza interessare, quindi, lo sviluppo intellettivo, visivo o condizioni neurologiche particolari.

Come si divide l'equilibrio?

L'equilibrio si divide in quattro aspetti: statico, dinamico, statico-dinamico e di volo.

Quali sono le capacità coordinative nel calcio?

La capacità di controllo motorio è correlata alle capacità di coordinazione segmentaria (o di accoppiamento e combinazione), differenziazione, orientamento e ritmo.

Qual è la differenza tra abilità e capacità?

Inoltre, che le capacità sono stabili e durature laddove le abilità, risultano sensibilmente modificabili con l'esercizio. Le prime sono poco numerose rispetto alle seconde che, per contro, possono essere numerosissime, anche se a diversi livelli di qualità.

Quali sono le capacità e le competenze?

Cosa sono le capacità e competenze tecniche? Con il termine capacità e competenze tecniche intendiamo le conoscenze specialistiche necessarie per lo svolgimento, spesso pratico, di un compito preciso. Queste abilità concrete si acquisiscono soltanto attraverso lunghi periodi di studio e pratica.